CULTURA - La tv di qualità

Cultura in tv, gli appuntamenti con l’arte e la letteratura da non perdere in televisione

Con la nostra rubrica giornaliera, vi proponiamo i programmi e le rubriche televisive più interessanti contenute all’interno dei palinsesti tv e che riguardano approfondimenti legati al mondo dei libri, dell’arte, della fotografia e della cultura...

MILANO – Con la nostra rubrica giornaliera, vi proponiamo i programmi e le rubriche televisive più interessanti contenute all’interno dei palinsesti tv e che riguardano approfondimenti legati al mondo dei libri, dell’arte, della fotografia e della cultura.
Ecco gli appuntamenti odierni da non perdere.

 
INCONTRO CON L’ARTISTA: Paul Gauguin, the full story – Un viaggio alla scoperta di Gauguin, non solo un grande pittore, ma anche scultore, musicista, giornalista e ceramista. Oltre a ripercorrere la carriera di questo artista a 360 gradi, conosciamo anche il lato personale di Gauguin, spesso accusato di essere razzista e di avere una condotta sessuale e famigliare discutibile.. Doppio appuntamento, su Sky Arte HD dalle 10.30.

 
GRANDI MOSTRE: Henri Rousseua, “Il candore arcaico” – In esclusiva su Sky Arte HD alle 13.00, il racconto delle mostre più belle d’Italia. Un viaggio alla scoperta dei grandi protagonisti dell’arte e delle esposizioni che li celebrano. Conosciamo meglio il ‘Doganiere’ Henri Rousseau con oltre 100 opere ospitate a Venezia nell’Appartamento del Doge a Palazzo Ducale.

 
ANNIVERSARI ARCHITETTURA: Le Corbusier – 50 anni fa moriva Le Corbusier, il Leonardo da Vinci del XX secolo. Sky Arte HD alle 11.00, dedica uno speciale al grande architetto. Geniale e rivoluzionario, Le Corbusier, malgrado la passione per il nostro paese, non è mai riuscito a realizzare in Italia nessun progetto. Nel 1964, però, affidò a Cassina il diritto di riedizione di alcuni mobili, diventati vere icone del design, come le fauteuil Grand Confort o la famosa chaise longue, LC4. Su Sky Arte HD alle 15.30.

 
SPECIALE CARAVAGGIOSky Arte HD dedica un intero pomeriggio all’irrequieta figura di Michelangelo Merisi detto il “Caravaggio”. Di animo particolarmente irrequieto, affrontò diverse vicissitudini durante la sua breve esistenza. Data cruciale per l’arte e la vita di Merisi fu quella del 28 maggio 1606, a partire dalla quale, essendosi reso responsabile di un omicidio durante una rissa e condannato a morte per lo stesso, dovette vivere in costante fuga per scampare alla pena capitale.

 
Ecco gli appuntamenti:

 
Il Capolavoro – In una nuova produzione firmata Sky Arte HD alle 18.00, Greta Scacchi ci accompagna alla scoperta dei significati nascosti che si celano dietro i capolavori dell’arte e nella vita degli artisti che li hanno creati. In questa puntata il ciclo di dipinti con cui Caravaggio decorò la Cappella Contarelli nella chiesa di San Luigi dei Francesi a Roma.

 
Lucarelli racconta Caravaggio: il matrimonio del cielo e dell’inferno. Nella Storia dell’Arte ci sono molti enigmi, spesso oscuri e irrisolti. Carlo Lucarelli ce li svela compiendo un viaggio nel tempo tra grandi opere e storie immortali. Caravaggio, artista geniale e irrequieto, uccise un uomo e trascorse la vita in fuga. Morirà su una spiaggia a 39 anni.

 
Caravaggio criminale – Doppio episodio. In esclusiva su Sky Arte HD dalle 19.00, dall’Auditorium Parco della Musica, lo scrittore e magistrato Giancarlo De Cataldo e lo storico dell’arte Claudio Strinati rievocano i processi in cui venne giudicato Caravaggio.

 
CULTURA: “Magistri Astronomiae” – Allo spazio Sorgente Group a Roma un’occasione unica per vedere i manoscritti di scienziati che hanno cambiato la storia del mondo. Attraverso gli scritti e le lettere di Galileo Galilei, Cristoforo Clavio e Angelo Secchi percorriamo la storia del Fondo Clavius, l’antico archivio dei padri gesuiti, rimasto nascosto per 100 anni. Sempre su Sky Arte HD alle 21.00.

 
CINEMA: Frida Kahlo – In onda su Sky Cinema Cult HD alle 21:00. Ci sono urgenze nella vita di un una donna che il destino spesso può favorire o addirittura accelerare. Un incidente diventa l’accidente della e per la vita di Frida Kahlo, giovane donna messicana, per formalizzare intuizioni. Intuizioni che Frida strappa al mondo visibile – i volti dei genitori e della sorella, il sentimento complesso per Diego Rivera – compagno nell’arte e nella vita -, ai segni della natura e della cultura messicana, consegnandoli a quello bidimensionale della tela. Artista a partire da un incidente sull’autobus, Frida diventa portatrice di un dolore fisico che sembra urlarne uno più profondo che sta dentro la tradizione, anzi la Tradizione, quella femminile della resistenza e della rivoluzione quotidiana che affianca quella più eroica degli uomini. Frida le abbraccia entrambe giacendo nei letti caldi di chi se ne fa portatore, delle donne come degli uomini.

 

 

28 aprile 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata