“Ascension”, la prima personale in Italia di Annie Morris

La galleria milanese in zona Garibaldi presenta le opere cromatiche dell'artista inglese
Annie Morris e le sue creazioni
Annie Morris e le sue creazioni

Per la prima volta in Italia le opere dell’artista inglese Annie Morris

MILANO – Da martedì 24 novembre a venerdì 15 gennaio 2016 ProjectB presenta Ascension la prima personale in Italia dell’artista inglese Annie Morris. La rassegna si concentra su quattro Face Paintings  dell’artista. I lavori sono la summa di un impressionante numero di dettagli che caratterizzano il gesto pittorico dell’artista, e quattro sculture che, plasmate con gesso e sabbia densamente colorati, o fuse in bronzo, sfidano la legge di gravità dirette al cielo.

LA MOSTRA – La coloratissima mostra è stata curata da Jane Neal che la racconta entusiasta:
“L’impatto emotivo del suo gesto pittorico ci accompagna nel passaggio dal figurativo all’astratto”
Il Wall Street Journal ‘Stacks of Joy’  definisce le sue composizioni “metafore di pura gioia” si tratta dei celebri  “palloni” impilati. I dipinti invece sono contraddistinti da una generica sovrapposizione dei volti disegnati con una semplice linea.

L’ARTISTA – Annie Morris, classe 1978, è nata a Londra dove vive e lavora. Ha studiato alla Slade School of Art, all’Ecole des Beaux Arts di Parigi e allo studio di Giuseppe Penone. Nel 2000 ha vinto l’Homer Scholarship Award e nel 2002 il primo premio in disegno all’Ecole des Beaux-Arts di Parigi. Dal 2004 ha partecipato a diverse mostre personali nelle maggiori capitali mondiali.

LO STILE – L’alfabeto personale dell’artista offre una variegata rappresentazione del vissuto artistico attraverso l’energia e il colore. Le opere in tutta la loro sfaccettata cromaticità diventano un simbolo  del forte legame dell’artista con la vita vera e propria.

© Riproduzione Riservata