Lettera di Silvia Brindisi al padre – #CaroTiScrivo

Caro papà,
da alcuni anni non ci sei più, e la tua assenza fa sempre più male.
Il tempo passa, ci ha dato molto ed ha tolto altrettanto.
Non è mai facile abituarsi a non vederti più, non parlarti, non condividere la quotidianità,non raccontarti ogni mia cosa,ogni gioia o traguardo raggiunto,ma purtroppo è la vita,a volte troppo dura.
Sono fiera di aver avuto un papà come te,umile,dolce,presente e soprattutto ci capivamo al volo,con un solo sguardo e avevamo un bel dialogo.

I momenti difficili non sono mancati,ma quelli ci hanno resi più forti e consapevoli di quanto ci volessimo bene.
Grazie anche a te sono fiera di come sono oggi,e di dove sono arrivata.
In questi anni ho raggiunto vari obiettivi che non mi sarei immaginata.
Ogni volta che è successo,te li ho dedicati,e il pensiero di non poterli condividere con te,faceva e fa male.
Quando sono capitati,pensavo a te e a quando mi dicevi
” che nella vita non si deve mai smettere di lottare e che si raccoglie ciò che si semina!”.

Hai sempre creduto in me, ogni volta che anche io avevo mille dubbi o incertezze. Avevi sempre le parole giuste al momento giusto.
Mi hai sempre dimostrato il tuo affetto ,con la tua presenza, i tuoi gesti.
Mi hai insegnato l’importanza dei valori e di come vivere la vita basandosi anche sulla qualità del tempo da condividere con le persone a noi care.
Eri il mio faro, la mia luce.

Sono contenta di assomigiliarti molto,me lo dicevano da piccola,e col tempo è sempre stata più una conferma.
E’ bello quando me lo dicono,perchè in me vive una parte di te.
Mi hai insegnato a non mollare mai e a tirare fuori sempre il meglio di me,e a non perdere mai il sorriso,anche quando ti senti crollare.
Ti sto scrivendo queste cose,perchè mi manchi da morire .
Sono cose che tu hai sempre saputo,ma che ora non puoi leggere o sentirle
da me.

So che mi sei sempre accanto e questa cosa mi da una gran forza.
Porto e porterò sempre dentro di me tutti i nostri ricordi dei momenti vissuti insieme.
Angelo mio,Grazie di essere tua figlia.
Ti voglio un bene infinito!

© Riproduzione Riservata
Commenti