Lettera di Rossella Pane

Lettera di Rossella Pane

Caro,

Sto male e tu forse neanche lo sai! 4 giorni fa un tuo ultimo messaggio, poi vuoto totale. Mi trascino dietro la mia stessa vita, vivo di silenzi e faccio finta che tutto vada bene!

Incrocio sguardi che non mi appartengono, profumi sapori e odori che non sanno nulla di te, di noi.

Ogni giorno una nuova sfida mi aspetta…vorrei cercarti ma non so se è giusto; mi hai “vomitato” a dosso una valanga di parole cattive, quelle più brutte ma soprattutto quelle che più potevano ferirmi, facendo centro.

Il tuo silenzio, la tua indifferenza è la sola cosa che non riesco a sopportare.

Vorrei urlarti in faccia odio, rabbia, delusione e tanto altro, ma poi mi ripeto di continuo

“Vietato arrendersi!
Respira a fondo e continua”

Tanto passerà…perché tutto passa!!!

© Riproduzione Riservata
Commenti