Lettera di Maria Grazia Di Somma al figlio – #AMioFiglio

Lettera di Maria Grazia Di Somma al figlio

Mio amore,
non so bene il perché, ma ora che sono qui a scriverti, una lettera che forse un giorno lontano o vicino leggerai, ti immagino un bambino dai grandi occhi verdi come i miei e con quella irrefrenabile curiosità che contraddistingue tutta la mia vita.

Sapessi quante volte ho immaginato di scriverti, nei momenti in cui ero a terra e pensavo non ci fosse via d’uscita, ma il tuo pensiero mi dava la forza necessaria per rialzarmi perché se mai un giorno avessi avuto la grande fortuna di incontrati avrei potuto raccontarti che non bisogna mai arrendersi anche anche quando tutto sembra remare contro di te o quanto per brevi sprazzi riuscivo a toccare con mano la felicità quella più vera, autentica, ti avrei voluto lì accanto a me per stringerti forte.

Ti auguro di poter realizzare tutti i tuoi sogni, grandi o piccoli che siano, quelli che, sono certa, ti faranno brillare gli occhi al solo pensiero, ed io sarò lì accanto a te senza mai interferire il tuo cammino lasciandoti libero di scegliere la tua strada, qualunque essa sia, ma ad ogni tuo passo saprai che io sarò sempre al tuo fianco per incoraggiarti, anche se a volte non dovessi capire o comprendere appieno le motivazioni alla base delle tue scelte, e per aiutarti, perché l’amore che provo per te è qualcosa di indescrivibile a parole, è come un bagliore di luce in una notte di cielo cupo talmente forte che riesce a illuminare ogni cosa.

E ti vedrò diventare un uomo, dal cuore puro e dall’anima nobile, una di quelle persone su cui gli altri potranno contare sempre, e questo vorrà dire che avrai fatto tesoro dei miei insegnamenti, quando da bambino ti raccontavo che è l’amore alla base della nostra vita, l’amore nella forma più grande che sia per la donna che sceglierai, per gli amici che avrai accanto o per quell’ardore che ti spingerà a fare sempre ciò che ti sembrerà giusto, anche se la maggior parte delle persone faticheranno a capire il tuo agire.

Amore mio, lasciati guidare sempre dalle emozioni, lo so bene hanno una forza incontenibile, ma tu non le contrastare, non porre loro delle briglie, ma lasciati guidare dalle correnti al loro interno, ti sembrerà strano, ma loro conoscono la strada meglio di noi.

A volte il cammino sarà più arduo, ma non demordere mai, la felicità è fatta di attimi, di inestimabile valore, non rinunciare mai a loro, qualunque cosa gli altri ti possano offrire in cambio. Non barattare mai la tua felicità per qualcosa di effimero.

E ora ti lascio con un bacio perché di questo ne sono certa, un giorno ti raggiungerà…

 

Maria Grazia Di Somma

© Riproduzione Riservata
Commenti