Lettera di Carmen Cacciatore ai figli – #AMioFiglio

Lettera di Carmen Cacciatore ai figli

Cari figli,
quanto amore può custodire l’anima di una madre? Infinito!
Prima di incontrare l’uomo che mi ha ridato tutti i sogni avevo una vita rassegnata….perché quando una forza oscura scava dentro il tuo corpo….nulla è come prima….e finalizzi che c’è un limite a tutti….verso tutti. Eppure quest’uomo, il vostro papà, mi ha donato la speranza….ed io che ormai non pensavo più a sentirmi sposa o madre, mi tuffavo dentro i suoi occhi verdi e lì piano piano ritrovavo la fiducia.
Poi un giorno, neanche più tanto attesa, la salvezza….la guarigione….ed eccovi, mio sogno divenuto realtà, nel mio ventre, scintilla della vita….e voi che non siete miei, emanate già amore sconfinato….come l’amore invisibile di Dio, lo percepisco nell’anima.
Che miracolo!
Spingendovi alla luce rinasco anch’io!
Vi voglio un cielo stellato e infinito di bene!

Carmen Cacciatore

© Riproduzione Riservata
Commenti