Lettera d’amore di Erika De Alessandri – #CaroTiScrivo

Caro Dany,

ho ancora il sapore del tuo ricordo sulla mia pelle. Rivedo te che mi guardi con quegli occhi sinceri. La barba tagliata che fai passare leggera sul mio mento. La nostra pelle che ci scivola addosso. Sorrisi di felicità che risplendono nel buio delle coperte che ci coprono. Gli abbracci da innamorati. Io di lato che sento il tuo respiro sulla spalla. Tu che affondi il tuo naso tra i miei capelli e con le mani accarezzi la mia pelle.

Il profumo di bagnoschiuma e di amore. Sentire la tua voce che si esalta con me. L’espressione spensierata dell’amore. Gli occhi che guardano e sfiorano i contorni del nostro viso e sussurrano felicità nell’essere insieme, nel condividere senza pudori, nella felicità di un attesa finita. Quando siamo io e te così, nudi e caldi, sono sempre più convinta che non esista nessun altro luogo così bello come io, te, le coperte, e la luce fioca dei nostri occhi che brillano nel buio. Tu che mi tieni stretta e mi proteggi dal freddo. Tu che mi coccoli. Tu che mi ami con le più piccole carezze e con le tue dolci parole. Io soccombo al tuo amore. Non esiste infelicità con te. Sei un amore che a lungo ho aspettato, che ho guardato solo da lontano, e amato nelle notti quando il freddo era dentro me. Amo te, quando mi guardi con quegli occhi, quando mi sorridi con amore, quando ridi delle mie facce buffe.

Amo te perché sei unico. E mi sento ogni giorno la donna più fortunata del mondo. Dopo l’amore vorrei poter stare li con te sdraiata all’infinito a sentire la tua pelle, le tue braccia possenti, e il tuo viso che si immerge nei miei capelli, sciolti sul quel cuscino dove prima mi hai amata follemente. Tu che mi doni sorrisi. Che mi sorridi con amore e ti soffermi sul mio viso per memorizzarlo. Memorizzi i momenti, l’espressione che prendo in ogni momento. Tu che mi proteggi dalle piccole guerre che affronto nelle mie giornate. Tu che mi ascolti e mi coccoli. Io vorrei poterti donare molto più di quello che meriti. So che meriti il meglio, quindi perdonami se alcune volte sarà difficile dartelo. Mi sento piccola con te, ma amata come non mai. Io sto cercando le parole per dirti che ti amo sopra ogni altra cosa. Ti amo così come sei. Ti amo in tutte le tue espressioni, in tutti i tuoi gesti, decisioni. Tu sei, ora, la mia realtà, dolce e vera. Tu sei la cosa più bella che ho. Ti aspetto questa sera, sulla soglia di casa mia, come tutte le sere da quando stiamo insieme e spero che questa lettera-ricordo ti arrivi prima di vedere me.

Con Amore
tua Erika

© Riproduzione Riservata
Commenti