Arte

Pompei, scoperto un affresco erotico che raffigura Leda e Zeus

Pompei, scoperto un affresco erotico che raffigura Leda e Zeus

Dagli scavi di Pompei emerge un nuovo affresco di eccezionale fattura, raffigurante il mito dell’unione erotica tra Zeus e Leda…

MILANO – Nuovo ritrovamento a Pompei, dagli scavi emerge un bellissimo affresco raffigurante l’unione tra Leda e Zeus, trasformato in un cigno. L’affresco è stato trovato all’ingresso di una camera da letto in Via del Vesuvio, nella stessa casa dove poco fa era stato scoperto una rappresentazione di Priapo nell’atto di pesarsi il fallo.

Il mito di Zeus e Leda

Secondo il mito greco, il padre degli dei Zeus era follemente innamorato di Leda, bellissima regina di Sparta. Si trasformò in un cigno pur di averla e potersi unire a lei, e dalla loro unione nacquero quattro figli: Castore e Polluce (i Dioscuri), Elena e Clitennestra. L’affresco trovato nella villa pompeiana raffigura con tratti espliciti il momento dell’amplesso tra i due: lo sguardo di Leda sembra posarsi languidamente sullo spettatore, e la raffigurazione è estremamente realistica e senza veli. «In questo caso si tratta di un ritrovamento di particolare importanza, sottolinea all’ANSA il direttore degli scavi Osanna, proprio per la fattura del ritratto di Leda, che è estremamente particolare e diverso da tutti gli altri fino ad oggi ritrovati in altre case». «Nella cittadina romana –  spiega – il riferimento al mito greco di Leda e il cigno, è piuttosto diffuso, mai però era stato ritrovato con questa iconografia decisamente sensuale, che sembra guardare – ipotizza l’archeologo- al modello scultoreo di Timoteo”, importante scultore greco del IV secolo a.C.

La casa

Il ritratto si trova all’ingresso di un cubicolo, presumibilmente la camera da letto del proprietario della casa, una domus situata sul lato orientale di via del Vesuvio. L’affresco, spiega Osanna, è stato scoperto durante i lavori di riprofilatura dei fronti di scavo, uno dei lavori finanziati con fondi europei dal grande Progetto per la risistemazione di Pompei che si stanno portando avanti nella Regio V della cittadella romana. Nella stessa domus è stato recentemente scoperto un altro affresco sempre di ambito erotico, raffigurante Priapo nell’atto di pesarsi il fallo.

Pompei, scoperto un affresco erotico che raffigura Leda e Zeus ultima modifica: 2018-11-19T17:18:02+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags
Commenti