Archistar

Renzo Piano, le 10 più belle architetture dell’archistar genovese

Renzo Piano è uno degli architetti italiano più importanti al mondo. Ecco 4 delle sue più incredibili opere
Renzo Piano, le 10 più belle architetture dell'archistar genovese

Renzo Piano è ciò che oggi si definisce un vero e proprio archistar, ossia un architetto così famoso ed importante che crea capolavori unici che attirano sempre l’attenzione del pubblico. Nato a Genova nel 1937, oggi questo grande architetto e senatore a vita italiano risiede a Parigi ed è considerato uno dei più influenti, prolifici e attivi architetti a livello internazionale del XX° e XXI° secolo, vincitore di numerosi premi, tra cui il Premio Pritzker consegnatogli nel 1998 alla Casa Bianca dal Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton. Nel 2006 è stato il primo italiano ad essere inserito dal TIME nella Time 100, l’elenco delle 100 personalità più influenti del mondo, nonché nell’elenco delle dieci personalità più importanti nel settore Arte e intrattenimento. Vediamo insieme le sue opere più celebri.

Auditorium Parco della Musica, Roma

Realizzato tra il 1994 e il 2002 l’Auditorium Parco della musica è uno degli edifici più originali di Roma. Esso si sviluppa su una grandissima superficie pari a 55mila metri quadrati in cui prendono forma tre sale da concerto che accerchiano l’ampio anfiteatro che arriva contenere fino a 3000 persone. Il complesso si ispira alle forme della natura, richiamando così quella di uno scarabeo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carolina Cosentino (@mangiatadamore) in data:

Centro Culturale Tjibaou, Nouméa (Nuova Caledonia)

Richiama perfettamente lo stile del luogo in cui sorge: il Centro culturale Tjibaou in Nuova Caledonia è un grande manifesto storico della cultura di quel Paese. Esso nasce a Nouméa, in onore del leader indipendentista della comunità Kanak. Queste architetture sembrano vele in legno che richiamano le tipiche capanne kanake, esaltando l’identità del luogo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da AndyPetry (@iseewonderfulthings) in data:

Centro Culturale Georges Pompidou, Parigi (Francia)

Tra le più importanti opere mai realizzate da Renzo Piano c’è sicuramente Centre George Pompidou di Parigi, costruito tra il 1971 e il 1977. Questo museo dalle forme originali stravaganti è il manifesto della nuova frontiera dell’architettura hi-tech. Quest’architettura originale mostra un lato insolito di se: essa è senza rivestimento, come un corpo umano senza i suoi vestiti, ed infatti se ne possono notare le strutture sottostanti (solitamente coperte) come tubi e canali.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carmen Marañón (@karmenzita55) in data:

Shard di Londra

Dal 2000 al 2012 di lavori. 310 metri di altezza per la bellezza di 87 piani. Sto parlando del The Shard di Londra (in italiano La scheggia) che attualmente è il secondo grattacielo più alto d’Europa. Situato tra City e la Torre di Londra, questo palazzo è una delle opere più famose di Renzo Piano: si tratta di un grandissimo grattacielo a forma di piramide irregolare, interamente rivestito in vetro che agli ultimi piano ospita 10 bellissimi appartenenti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Saed Rahman (@saed.rahman) in data:

© Riproduzione Riservata