Georges Braque, le opere più celebri del padre del Cubismo

Braque è considerato tra i capostipiti della rivoluzione cubista che stravolse l’arte del Novecento. La sua opera si incentrò soprattutto sulle nature morte

MILANO – Georges Braque è considerato tra i capostipiti della rivoluzione cubista che stravolse l’arte del Novecento. La sua opera si incentrò soprattutto sulle nature morte, affrontate con un nuovo occhio dotato di molteplici prospettive e punti di vista coesistenti. Sebbene sia noto soprattutto per il suo apporto al movimento cubista e alla sua collaborazione con Pablo Picasso, la lunga carriera pittorica di Braque andò oltre il Cubismo. In controtendenza con diversi artisti del Novecento, che divennero personaggi mediatici degni di grandissima fama, Georges Braque predilesse lunghi periodi di quiete, tranquillità e ricerca all’interno del proprio studio. Per celebrare lo spessore di questo grandissimo artista, vi proponiamo i suoi 5 quadri più celebri.

 

‘Casa all’Estaque’, 1908, olio su tela, Museo d’Arte, Berna.

 

 

‘Clarinetto e bottiglia di rum su un caminetto’, 1911, olio su tela, Tate Gallery, Londra.

 

 

‘Bottiglie e pesci’, 1910-1912, olio su tela, Tate Gallery, Londra.

 

 

”Le Quotidien’, violino e pipa’, 1913, olio su tela e collage.

 

 

‘Frutta su tovaglia con fruttiera’, 1925, olio su tela, Museo Nazionale d’Arte Moderna, Centre Georges Pompidou, Parigi.

 

 

© Riproduzione Riservata