La citazione del giorno

“Solo gli inquieti sanno com’è difficile sopravvivere alla tempesta e non poter vivere senza” di Emily Brontë

Oggi si ricorda la nascita di una delle scrittrici più apprezzate di sempre, nonché la sorella minore delle sorelle Brontë. Stiamo parlando di Emily Brontë, autrice del romanzo "Cime Tempestose"
citazione-emily-bronte

Emily Brontë è stata una scrittrice britannica dell’età vittoriana, la più celebre delle tre sorelle Brontë, famosa per il suo unico romanzo “Cime tempestose” del 1847. Oggi si ricorda il suo anniversario di nascita, avvenuto il 30 luglio 1818, e per celebrarla iniziamo con una delle sue frasi più celebri, tratta appunto dal classico “Cime tempestose”.

“Solo gli inquieti sanno com’è difficile sopravvivere alla tempesta e non poter vivere senza”

Cime Tempestose

“Cime tempestose”, indimenticabile storia di passione e vendetta scritta da Emily Brontë, è un romanzo caratterizzato da una grandissima intensità emotiva e da una profonda complessità. Pur non assomigliando ai romanzi di Jane Austen si è guadagnato grazie a queste sue caratteristiche un grandissimo seguito di lettori – soprattutto lettrici! – di letteratura romantica, dal 1847 a oggi, fino a diventare un vero e proprio classico! Qui, potete leggere alcune curiosità legate al romanzo.

Heathcliff, figlio di ignoti, è stato allevato da Earnshaw. Alla sua morte, il figlio Hindley tormenta Heathcliff che trova conforto in Catherine, sorella di Hindley, di cui si innamora. Rifiutato dalla ragazza, fugge. Tornato dopo tre anni, trova Catherine sposata a Edgar Linton di cui sposa la sorella che, per vendicarsi, maltratta. Catherine intanto muore, tormentata dal rinato amore per Heathcliff, dopo aver avuto una bambina. La rabbia di Heathcliff si scatena anche contro Hareton, il figlio di Hindley, ormai ridotto in suo potere. Heathcliff muore distrutto dal suo stesso odio. Infine la figlia di Catherine, Cathy, e Hareton potranno vivere felicemente insieme.

 

 

Emily Brontë

La scrittrice e poetessa inglese famosa per il suo unico romanzo “Cime tempestose” è una delle donne più amate e apprezzate della letteratura britannica. Emily Brontë è morta giovanissima, a soli 30 anni, e davanti a queste personalità così sensibili e promettenti vien da chiedersi cosa avrebbero lasciato al mondo se solo avessero vissuto un po’ di più. Il padre visse più a lungo di tutti i suoi figli, l’ultima sopravvissuta, la sorella più grande Charlotte riuscì a pubblicare le poesie di Emily Brontë consegnandole al mondo, prima di morire anche lei nel 1848.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti