La citazione del giorno

“Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi” di Tomasi di Lampedusa

Una frase che, a distanza di 60 anni, risuona ancora incredibilmente attuale. Oggi la rileggiamo in ricordo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, morto il 23 luglio 1957
citazione-giuseppe-tomasi-di-lampedusa

Giuseppe Tomasi di Lampedusa moriva a Roma il 23 luglio 1957, lasciando dietro di sé un vuoto incolmabile. Scrittore e intellettuale dalla complessa personalità, Tomasi di Lampedusa è ricordato soprattutto per il suo romanzo “Il Gattopardo“. Personaggio taciturno e solitario, trascorse gran parte del suo tempo nella lettura. Ricordando la propria infanzia scrisse: “ero un ragazzo cui piaceva la solitudine, cui piaceva di più stare con le cose che con le persone”. Per omaggiarlo, leggiamo oggi una delle sue citazioni più famosi, tratta appunto da “Il Gattopardo”. 

Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi.

Il Gattopardo

Ambientato in Sicilia all’epoca del tramonto borbonico, il romanzo racconta la storia di una famiglia della più alta aristocrazia isolana colta nel momento rivelatore del trapasso del regime, mentre già incalzano i tempi nuovi. Protagonista è il principe Fabrizio Salina e una Sicilia viva e moderna ma consapevole della problematica storica, politica e letteraria contemporanea. Come dicevamo, “Il Gattopardo” uscì postumo e fu un eccezionale caso letterario

Un caso letterario

Inizialmente, infatti, il romanzo era stato presentato agli editori Mondadori ed Einaudi che però lo rifiutarono. Il testo fu letto da Elio Vittorini che a quanto pare successivamente si rammaricò molto dell’errore. A riconoscere il valore dell’opera fu Giorgio Bassani, che decise di pubblicarlo per Feltrinelli e ne scrisse la prefazione alla prima edizione. Non a torto, Bassani spinse molto questo libro, che si aggiudicò il Premio Strega nel 1959 e vendette 100.000 copie, aggiudicandosi il titolo di primo best-seller italiano. Qualche anno dopo, nel 1963, la storia ispirò l’omonimo film di Luchino Visconti, realizzato con Claudia Cardinale e Burt Lancaster e vincitore della Palma D’oro come miglior film al 16° Festival di Cannes.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti