La citazione del giorno

“La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia” di Gandhi

La frase di oggi è attribuita a Gandhi, il quale ci invita a riflettere sul nostro modo di affrontare le avversità, attraverso un'immagine di grande poesia
Citazione-gandhi

La frase di oggi è attribuita a Gandhi, il quale ci invita a riflettere sul nostro modo di affrontare le avversità, attraverso un’immagine di grande poesia. 

La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia

Danzare sotto la pioggia

Ci sono momenti in cui la vita ci mette a dura prova e la tempesta sembra non cessare mai. Come non possiamo governare una tempesta, allo stesso modo non possiamo controllare la malattia, la morte. O un virus, potenzialmente letale, che nel giro di due mesi si è preso la nostra vita, la nostra libertà, i nostri affetti. Cosa possiamo fare, dunque? Quella che ci ha consegnato Gandhi è un’esortazione a non lasciarsi sopraffare, a vivere intensamente, nonostante la tempesta. E non solo. La tempesta può persino rivelarsi un’occasione per imparare a danzare…

Gandhi, il padre della non violenza

Alla fine del XIX secolo la Gran Bretagna consolidava il suo impero coloniale in India, la più vasta e importante delle colonie europee in Asia. In quegli stessi anni si faceva strada il pensiero rivoluzionario di Gandhi, il Mahatma, come fu soprannominato dai suoi seguaci in tutto il mondo. Attraverso nuove forme di lotta, Gandhi seppe guidare il popolo indiano al raggiungimento dell’indipendenza nel 1947. Nella lotta all’Imperialismo, il Mahatma riuscì a raccogliere le mille anime che componevano la società indiana sotto un unico cielo, nel nome delle antiche radici comuni della spiritualità indiana.

© Riproduzione Riservata