Gli aforismi del Maestro

Ennio Morricone, le frasi e gli aforismi celebri

Autore delle colonne sonore più belle del cinema italiano e mondiale, Ennio Morricone è morto questa notte. Ecco, le frasi più belle del compositore italiano

E’ morto nella notte in una clinica romana per le conseguenze di una caduta Ennio Morricone. Il grande musicista e compositore, autore delle colonne sonore più memorabili del cinema italiano e mondiale aveva 91 anni. Lo ricordiamo per le musiche indimenticabili di “Per un pugno di dollari”, “Mission”, “C’era una volta in America”, fino a “Nuovo cinema Paradiso”.

.

“Non scrivo per il successo. Scrivo per me”

.

“I film di Sergio Leone sono dei capolavori. E basta”

.

“La musica poi è intangibile, non ha sembianze, è come un sogno: esiste solo se viene eseguita, prende corpo nella mente di chi ascolta. Non è come la poesia, che non necessita di interpretazione perché le parole hanno un loro significato. La musica può essere interpretata in vario modo. Una composizione per una scena di guerra può essere intesa anche come brano che accompagna una danza frenetica.”

.

“Dagli anni del mio esordio a oggi si è passati attraverso l’alta fedeltà, la riproduzione sempre più perfetta del suono, l’arricchimento tramite messaggi video. Tutto è diventato più accurato. E il mio modo di scrivere testimonia sempre l’esigenza di andare avanti lungo un percorso creativo.”

.

“Quando scrivo nessuno mi può aiutare, perché chi scrive ha qualcosa di personale da dire.”

.

“La musica esige che prima si guardi dentro se stessi, poi che si esprima quanto elaborato nella partitura e nell’esecuzione”

.

“Nei casi di plagio la malafede salta subito agli occhi. Cioè: alle orecchie”

.

“Essere originali diventa sempre più difficile”

.

“Posso avere anche centomila persone, alle spalle: non me ne accorgo. Sono troppo concentrato, sono solo. Solo fino agli applausi conclusivi. Allora tutto si scioglie. Il miracolo s’è ripetuto un’altra volta. E posso passare anch’io dalla parte del pubblico.” (Riferita alla direzione d’orchestra)

 

© Riproduzione Riservata
Commenti