La citazione del giorno

“Ciò che diventiamo dipende da quello che i nostri padri…” di Umberto Eco

Per celebrare la Festa del Papà, vi proponiamo oggi una frase di Umberto Eco, che ci invita a riflettere sul rapporto padre-figlio
Citazione-umberto-eco

Oggi, vi proponiamo una frase di Umberto Eco, dedicata al rapporto fra padre e figlio. 

«Credo che ciò che diventiamo dipende da quello che i nostri padri ci insegnano in momenti strani, quando in realtà non stanno cercando di insegnarci. Noi siamo formati da questi piccoli frammenti di saggezza.»

Umberto Eco

Personaggio di notevole spessore nel mondo accademico e studioso di semiotica, Umberto Eco è stato autore di numerosi saggi e romanzi di grande successo, fra i quali spicca “Il nome della rosa” (1980), giallo filosofico di ambientazione medievale.

Chi forgia il nostro sguardo sul mondo

Ci sono persone destinate ad avere un ruolo decisivo nella formazione del nostro essere. Fra queste, senza dubbio, ci sono i nostri genitori. Le loro idee e le loro convinzioni, ad esempio, contribuiscono a forgiare il nostro sguardo sul mondo. E la loro presenza, così come la loro assenza, determina in parte la nostra capacità di amare. Quello che siamo – ci dice Umberto Eco – dipende dunque dalle persone che ci hanno generato, dal modo in cui ci hanno amato e da quello che hanno voluto trasmetterci.

Un papà insegna, quando non sta cercando di insegnare

“Credo che ciò che diventiamo dipende da quello che i nostri padri ci insegnano in momenti strani, quando in realtà non stanno cercando di insegnarci”, dice Umberto Eco. Un buon padre non saprà forse insegnarci che cos’è l’amore, né saprà spiegarci il senso della vita, non saprà dirci come vivere. Eppure, qualcosa di lui determinerà per sempre la persona che siamo. Sarà un piccolo gesto, una parola, o un frammento di saggezza in una giornata qualunque. E, senza neanche accorgersi, qualcosa di lui precipiterà improvvisamente dentro di noi e vi si imprimerà a ferro e fuoco. 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti