Teatro

Elena Ferrante conquista i teatri inglesi

fERRANTE (1)

Dopo aver conquistato i cuori di tutto il mondo grazie ai libri e ai film, le storie di Elena Ferrante debuttano sui palchi inglesi…

MILANO – Dopo aver conquistato i cuori di tutto il mondo grazie ai libri e ai film, le storie di Elena Ferrante debuttano sui palchi inglesi. “My Brilliant Friend, Parts I and II” condensa infatti i quattro romanzi della saga de “L’amica geniale”, tutti pubblicati da edizioni e/o (“L’amica geniale“, “Storia del nuovo cognome“. “Storia di chi fugge e di chi resta” e “Storia della bambina perduta“). La pièce teatrale può essere vista tutta in una volta o – come nel caso di “Harry Potter e la maledizione dell’erede” – in due giorni diversi.

COME NELLA VITA – Dopo le due settimane di repliche a porte aperte – come si usa nella tradizione anglosassone – sono ora iniziati gli spettacoli ufficiali al “The Rose Theare” a Kingston, un sobborgo a mezz’ora di treno da Londra. Gli spettacoli andranno avanti fino al 2 aprile. Elena Ferrante – l’anonima scrittrice definita dal The New York Times Book Review “una delle più grandi romanziere del nostro tempo” e che annovera tra le sue lettrici noti scrittori come Zadie Smith – continua a far parlare di sé, o meglio delle sue storie.

CONFORTANTE – “Leggere il suo romanzo è confortante – scriveva Nicola Lagioia qualche tempo fa sulla “Repubblica” – perché nella vita vera succede così. Le persone per noi davvero importanti (le persone a cui abbiamo dato l’opportunità di scassinarci interiormente) non cessano di interrogarci, ossessionarci, perseguitarci, all’occorrenza guidarci”. Ed è forse questa la ragione per la quale le storie della Ferrante – che siano sulla pagina, sullo schermo o a teatro – continuano a emozionarci, come forse non ci succedeva da tempo.

 

PHOTO CREDITS: MONDADORI PORTFOLIO

Elena Ferrante conquista i teatri inglesi ultima modifica: 2017-03-13T11:09:11+00:00 da francesca

© Riproduzione Riservata
Tags