18072012145605_sm_2506

Giuseppe Di Piazza, ”Dopo la morte di Falcone, Paolo Borsellino sembrava smarrito”