Insegnanti

“Zebbra si scrive con due B”, l’errore della maestra che corregge l’alunno

"Zebbra si scrive con due B", l'errore della maestra che corregge l'alunno

A sollevare il caso non i genitori del ragazzo, ma un papà di un suo compagno che ha chiamato un giornale locale per comunicare quanto successo. La notizia è diventata subito virale sui social…

MILANO – “Non si scrive così, ci vuole la doppia”. No, non è il classico strafalcione di un alunno corretto dall’insegnante, ma il contrario. E’ successo che una maestra di sostegno della scuola elementare della scuola Antonio Gramsci di Vittuone, in provincia di Milano, ha ripreso un suo alunno disabile per aver scritto la parola “Zebra” con una sola B.

Dove è successo

A sollevare il caso non i genitori del ragazzo, ma un papà di un suo compagno che ha chiamato un giornale locale per comunicare quanto successo. A confermare e minimizzare quanto accaduto sul Corriere della Sera il dirigente Pasquale Aprea. “Sì, è vero, l’insegnante ha sbagliato  ma quanto rumore per una sciocchezza, un incidente che può capitare. L’estate scorsa, in occasione della Maturità, sul sito del Miur scrissero tracce con la I ma non vi fu tutto questo rumore”. La notizia è diventata subito virale sui social network.

“Zebbra si scrive con due B”, l’errore della maestra che corregge l’alunno ultima modifica: 2017-11-29T17:26:49+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags