Ragazzi

Una scuola senza voti e compiti a casa. La proposta di 90 mamme

Una scuola senza voti e compiti a casa. La proposta di 90 mamme

A Varese novanta mamme vorrebbero sperimentare con i loro figli una scuola innovativa, non fondata sui voti e le lezioni frontali …

MILANO – Tempo pieno, otto ore tra studio e attività didattiche. Non si danno voti e si trascorre tanto tempo all’aria aperta. Questa è la scuola che sognano per i loro figli 90 mamme di Varese che hanno consegnato ieri una petizione al Sindaco della loro città, a cui hanno chiesto di consegnare il progetto al ministero dell’Istruzione. A settembre 2017 vorrebbero che a Varese si testi questa nuova scuola come sperimentazione statale. Il progetto è ispirato a uno studio di alcune ricercatrici dell’Università Bicocca di Milano e si basa sul modello finlandese.

NIENTE COMPITI A CASA – Secondo i genitori che hanno firmato la petizione, far studiare i figli dopo l’orario scolastico sarebbe come chiedere a un operaio di lavorare dopo la giornata in fabbrica, nonché uno sforzo grande anche per i genitori, che fanno sempre più fatica a seguire i figli nei compiti per il giorno dopo. C’è chi torna tardi e chi ha la spesa da fare, o entrambe le cose allo stesso tempo. Sta di fatto che sempre più persone si affidano alle ripetizioni pomeridiane, che spesso diventano ore di supporto allo studio più che tempo dedicato a comprendere meglio certi argomenti di matematica o di latino.

GUARDANDO ALLA FINLANDIA – La mentalità finlandese non è per forza migliore di quella italiana però è senza dubbio molto diversa. Dalla loro scuola si spera di recuperare alcune idee convincenti, come la necessità degli studenti di trascorrere più tempo all’aria aperta, scoprendo le ricchezze del territorio e prendendosi cura degli animali da cortile. Non ci saranno banchi ma tavoli da lavoro. Non verranno dati voti, nella convinzione che l’idea di essere valutato possa inibire la creatività del ragazzo. Le lezioni non saranno frontali ma dialogate.

Una scuola senza voti e compiti a casa. La proposta di 90 mamme ultima modifica: 2016-10-12T10:29:48+00:00 da dario

© Riproduzione Riservata
Tags