Insegnanti

Perché ogni professore dovrebbe iniziare le lezioni con una poesia

Perché ogni professore dovrebbe iniziare le lezioni con una poesia

Ecco tutti i motivi, secondo l’insegnante di inglese Brett Vogelsinger, per cui ogni prof dovrebbe iniziare le sue lezioni con una poesia…

MILANO – Alcuni insegnanti lo stanno già facendo in diverse parti del mondo. Stiamo parlando del successo della lettura delle poesie in aula da parte dei professori poco prima che inizi la lezione. L’insegnate inglese Vogelsinger dice, per questa idea, di essersi ispirato al poeta americano Billy Collins e alla sua”Poetry 180: A Poem A Day for American High Schools”, una selezione di 180 poesie pensate per accompagnare gli studenti durante i giorni di scuola.

.

L’IMPORTANZA DELLA POESIA – La poesia può essere uno strumento per stimolare l’immaginazione e la creatività nei giovani. È ciò che crede anche l’insegnante Vogelsinger e ciò che ha cercato di trasmettere ai suoi studenti quattordicenni, i quali sembrano non poter più fare a meno del rito quotidiano di lettura. Ecco, allora, 4 motivi per cui ogni professore dovrebbe iniziare le lezioni con una poesia riportate dall’Huffington Post.

.

1) Le poesie sono brevi 

“Il tempo per un insegnante è denaro e, nonostante sembri un luogo comune, non è mai abbastanza. Infatti, il primo pensiero di un professore o di un maestro di fronte all’eventualità di iniziare ogni giorno con una poesia è il seguente: ‘Dove trovo il tempo?’. Ma ricordatevi che le poesie sono brevi. Non tutte, certo. Ma anche le più corte possono dare luogo a importanti scoperte”. Una argomentazione quasi infallibile quella dell’insegnante che invita a riflettere come sia indispensabile iniziare ogni lezione con una poesia. “Se la poesia è breve, anche l’analisi è breve” e in poco tempo ci si può poi dedicare al programma prestabilito.

.

2) Le poesie son intense 

“Mentre un romanzo può impiegare capitoli per stabilire una relazione emozionale con il lettore, le poesie possono fare effetto in pochi secondi. Anche i lettori più giovani possono catturare il senso del componimento velocemente grazie alla giusta combinazione di parole e ritmo”. Vero, in una poesia possono essere concentrati significati che neanche un intero libro di narrativa ti può trasmettere.

.

3) Una poesia si collega ad altre poesie 

Una poesia non solo può essere presa come spunto di riflessione e di discussione in aula su diversi temi dell’attualità, ma permette di aprire un dialogo sull’intero corpus poetico.

.

4) Le poesie ispirano le persone e avvicinano alla scrittura 

Le poesie sono un’eccellente fonte di ispirazione per la scrittura. “Quando facciamo conoscere una poesia agli studenti e li invitiamo poi ad esprimere le loro idee e ad imitare la forma o lo stile di quell’autore, li stiamo anche stimolando a sviluppare una propria ‘voce’, a lavorare su qualcosa che potrebbe diventare completamente loro, un modo di scrivere personale e originale”. L’insegnante conclude dicendo che la pratica di leggere una poesia prima di ogni lezione è diventata un’abitudine a cui nessun alunno vuole rinunciare, “quando sono stato costretto a rimandare la poesia del giorno, mi è sempre stato chiesto il motivo. Vi incoraggio a farlo, ho il sospetto che voi e i vostri ragazzi ne diventerete dipendenti!”.

Perché ogni professore dovrebbe iniziare le lezioni con una poesia ultima modifica: 2017-04-10T10:01:09+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags