Scuola

Novità per l’esame di terza media. Voto unico per le lingue studiate

Novità esame terza media. Voto unico inglese - francese

Ancora novità per l’esame di terza media. Da quest’anno nella terza prova saranno giudicati insieme inglese e la seconda lingua studiata in classe…

MILANO – Quest’anno sono diverse le novità introdotte per l’esame di terza media. Come rivela un articolo del Corriere.it, per i ragazzi che concludono le medie quest’anno è previsita una nuova terza prova. Nella prima prova dovranno affrontare uno scritto di italiano, mentre nella seconda dovranno confrontarsi con la matematica. La terza prova sarà strutturata in due parti: la prima parte in inglese e l’altra nella lingua comunitaria studiata in classe. Il voto, però, sarà complessivo per entrambe le parti e quindi non sarà possibile distinguere il livello raggiunto in ciascuna delle due lingue.

 

La terza prova

La seconda lingua comunitaria, introdotta dalla Riforma Moratti, prevede diverse possibilità di scelta come francese, tedesco e spagnolo. La preparazione della materia è inferiore rispetto alla lingua inglese, dal momento che per imparare l’idioma sono previste solo due ore scolastiche, contro le tre stabilite per studiare quella anglosassene. L’esame di terza media metterà alla prova la conoscenza in entrambe le materie, ma la votazione sarà unica. Non sarà quindi possibile conoscere il livello raggiunto in una lingua piuttosto che in un’altra. Inoltre, come spiega il Corriere:

“In realtà la cosa sarà anche più complicata: perché, come chiaramente indicato sia dal decreto ministeriale n. 741 che dalla nota ministeriale n. 1865, alle tre prove scritte come pure all’orale va attribuito un voto da uno a dieci senza utilizzare frazioni decimali. Il che vuol dire che nella prova di lingue straniere il voto non può essere calcolato facendo semplicemente la media fra inglese e seconda lingua perché la media matematica potrebbe comportare appunto dei decimali. ”

Sarà quindi compito della commissione attribuire o scegliere il voto finale, e dare il giusto peso a una materia piuttosto che ad un’altra.

Novità per l’esame di terza media. Voto unico per le lingue studiate ultima modifica: 2018-04-19T13:17:03+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags