Ragazzi

Maturità 2018, ecco come sono andati gli scritti

maturità 2018 ecco come sono andati gli scritti

Secondo un sondaggio di Skuola.net effettuato su 5mila studenti, quasi 1 maturando su 3 ha già visto i risultati delle prove. E quasi tutti raggiungono la sufficienza media…

MILANO – Sono iniziati gli orali della maturità 2018 e gli studenti in attesa del proprio turno possono già vedere come sono andati alle prove scritte. Secondo un sondaggio di Skuola.net effettuato su 5mila studenti, quasi 1 maturando su 3 ha già visto i risultati delle prove. E quasi tutti raggiungono la sufficienza media. Circa 1 su 10 arriva a 45 punti (il massimo). Ma le tracce di seconda prova e le domande del ‘quizzone’ hanno abbassato il punteggio a parecchi studenti. Fortuna che c’era il tema d’italiano.

Leggi anche Maturità 2018, ecco come gli studenti hanno affrontato la terza prova

Come sono andate le prove?

Gli scritti, tutto sommato, sono andati bene. Mettendo in fila i risultati dei tre compiti, circa 9 maturandi su 10 sono arrivati almeno a 30 crediti (virtuale sufficienza media): il 27% si è attestato tra 30 e 34 punti; il 29% ha fatto leggermente meglio, collocandosi nella fascia 35-39 punti; un altro 23% ha sfiorato l’eccellenza, piazzandosi tra i 40 e i 44 punti. Bottino pieno per quasi 1 su 10: il 9%, infatti, è stato premiato con ben 45 crediti (il massimo). Solo il 12% è rimasto nell’area a rischio, ottenendo l’insufficienza: il 10% si è fermato tra i 25 e i 29 punti, il 2% si addirittura sotto tale soglia critica.

Leggi anche Maturità 2018, ecco le tracce della prima prova

 

Il tema è stata la prova più facile

La seconda prova – con, ad esempio, la versione di greco di Aristotele al liceo classico – era (a detta degli studenti) particolarmente ostica. Così il 36% dei maturandi ha indicato lo scritto di indirizzo come quello in cui è andato peggio. Ma anche la terza prova ha mietuto le sue vittime: è stato il compito con il punteggio più basso per il 33% degli intervistati. Non a caso, stando ai risultati del sondaggio, gli aspetti più problematici dell’esame sono stati, sinora, proprio le tracce scelte dal Miur (24%) e le domande preparate dai commissari per il ‘quizzone’. Più gioie che dolori, invece, con il tema d’italiano: il 46%, grazie al primo scritto, ha potuto alzare il voto.

Leggi anche Maturità 2018, le 10 tracce del tema più sgradite di sempre

Maturità 2018, ecco come sono andati gli scritti ultima modifica: 2018-06-27T17:01:49+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags