Ragazzi

Maturità 2017, 8 studenti su 10 passeranno il compito ai compagni

Maturità 2017, i 10 metodi preferiti dagli studenti per copiare

Secondo l’indagine di Skuola.net, la maggioranza dei maturandi confessa che non si tirerà indietro se capiterà di poter aiutare un compagno in difficoltà durante gli scritti…

MILANO – Copiare, sì o no? È questo il grande dilemma di chi si presenterà ai blocchi di partenza con la coscienza non proprio a posto. Attrezzarsi per portare con sé appunti, bigliettini e strumenti di supporto è un rischio da mettere in preventivo. C’è il pericolo che si venga esclusi dall’esame. Bisogna calcolare se e come farlo. Secondo una recente ricerca di Skuola.net, 3 ragazzi su 5 si sono detti pronti a correre questo rischio: il 41% si sta preparando in tal senso ma sfodererà le ‘armi’ solo in caso di estrema necessità; il 20%, invece, dice che ricorrerà sicuramente a qualche scorciatoia.

LEGGI ANCHE: “Esami di maturità, tutto ciò che occorre sapere per prepararsi al meglio”

I METODI – I metodi più utilizzati per copiare alla maturità? Il dubbio è tra tradizione e tecnologia ma c’è solo l’imbarazzo della scelta: dai classici foglietti nascosti un po’ ovunque allo smartphone di scorta (il principale deve essere consegnato all’ingresso), dalle note scritte a mano sul vocabolario ai gruppi WhatsApp.

LEGGI ANCHE: Maturità 2017, i 10 metodi preferiti dagli studenti per copiare

L’AIUTO DEI COMPAGNI DI CLASSE – Ma la ‘risorsa’ più preziosa è fatta di carne ed ossa. Sono i compagni di classe, fondamentali per chiedere informazioni qua e là. Ma quanto sono disposti a passare soluzioni, versioni e nozioni varie? Skuola.net lo ha chiesto a 1600 maturandi, e sembrano prevalere le linee della collaborazione e della bontà: il 43% ritiene da egoisti non far copiare chi gli è a fianco. E un altro 39% è pronto a farlo ma si riserva la facoltà di selezionare il beneficiario dell’aiutino; un privilegio che toccherà solo a chi se lo è meritato. Solo il 18% pensa sia troppo pericoloso suggerire durante la maturità. Numeri che potrebbero essere addirittura più alti se non ci fosse ‘l’effetto esame’: in condizioni normali la quota di chi permette di copiare sale al 56% e la paura di essere beccati scende al 5%.

LEGGI ANCHE: “Maturità 2017, ecco le possibili tracce di quest’anno”

LEGGI ANCHE: “Maturità 2017, come i maturandi si stanno preparando all’esame

Maturità 2017, 8 studenti su 10 passeranno il compito ai compagni ultima modifica: 2017-06-19T11:25:41+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags