Lingua Italiana

Le 10 parole inglesi che in italiano cambiano significato

10 parole italiano inglese

Ecco un elenco delle principali parole inglesi che in Italia vengono utilizzate con un significato diverso da quello originario…

MILANO – L’italiano ha importato dalle lingue straniere molte parole, che ormai fanno parte del nostro vocabolario. Ma qualcuno avrà notato che noi italiani usiamo certe parole inglesi con un significato che è valido solo nella nostra penisola, causando qualche fraintendimento quando si viaggia In UK o all’estero! Ecco un elenco delle principali parole inglesi che in Italia vengono utilizzate con un significato diverso da quello originario, ispirato alla lista di parolata.it.

 

1. Mister

Se questa parola in inglese è una formula di rispetto per appellare un uomo adulto (equivalente al nostro ‘signore’), in Italia si sente spesso per indicare l’allenatore sportivo di una squadra, secondo un uso sconosciuto all’estero.

 

2. Cotton fioc

Ecco un altro esempio di parola che suona inglese ma che è comprensibile solo a noi italiani. La parola per indicare il bastoncino con del cotone alle estremità è un marchio registrato da una multinazionale – passato poi nell’uso comune – che ha inventato la parola ‘fioc’, inesistente in inglese, dove questo oggetto si chiama cotton swab o cotton bud.

 

3. Block-notes

In italiano indica il taccuino, ma nei paesi anglofoni questa espressione semplicemente non esiste! In inglese taccuino si dice notebook.

 

4. Stage

In italiano indica il tirocinio, cioè un periodo lavorativo temporaneo per giovani a inizio carriera. Spesso si pronuncia questa parola all’inglese (sbagliando, la pronuncia corretta è alla francese!), ma in UK stage significa ‘palcoscenico’, e per indicare il tirocinio si usa una parola completamente diversa, internship.

 

5. Body

Il italiano si usa questa parola per indicare un capo d’abbigliamento intimo usato nella danza e nella ginnastica. Lo stesso capo però in inglese si chiama leotard ,perché in UK body significa ‘corpo’.

Leggi anche 10 espressioni latine che usiamo ancora oggi

 

6. Box

Questa parola inglese significa ‘scatola’ o ‘contenitore’, ma in Italia viene comunemente usata per indicare uno spazio cubico chiuso (ad esempio il box auto o il box doccia, che in inglese invece si indicano con garage e shower cubicle).

 

7. Feeling

In inglese significa ‘sentimento’ o ‘emozione’, mentre in italiano questa parola viene usata per indicare un’atmosfera di intesa tra due persone, che in inglese si indica con chemistry.

 

8. Twin-set

Anche questa è un’espressione che in inglese semplicemente non esiste, ma che da noi si usa per indicare una coppia di capi d’abbigliamento gemelli (un maglioncino a maniche corte e un cardigan nello stesso stile).

 

9. Scotch

Solo da noi questa parola indica il nastro adesivo, che in inglese si dice invece tape. Nei paesi anglofoni scotch è un sinonimo di ‘whiskey scozzese’.

 

10. Fiction

La fiction italiana è un film a puntate, di solito non più di tre, trasmesso in televisione. In inglese invece questa parola significa ‘invenzione’ e si usa TV series per indicare i racconti televisivi divisi in puntate.

 

Leggi anche 10 parole italiane che in inglese assumono un significato diverso

Le 10 parole inglesi che in italiano cambiano significato ultima modifica: 2018-06-17T09:10:58+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags