News

Come si festeggia la Pasqua nelle varie parti del mondo

Come si festeggia la Pasqua nelle varie parti del mondo

Tra riti religiosi, uova da scartare e pranzi da preparare, vogliamo curiosare nelle diverse tradizioni pasquali delle varie parti del mondo…

MILANO – Paese che vai, usanza che trovi. Un concetto questo che ben si applica anche festività che accumunano gran parte del mondo. Manca davvero poco a Pasqua e tra riti religiosi, uova da scartare e pranzi da preparare, vogliamo curiosare nelle diverse culture delle varie parti del mondo.

Italia

Iniziamo dal nostro Paese. Come ben sappiamo la Pasqua viene celebrata con grande spirito religioso. Le processioni si svolgono in molte città il venerdì o il sabato prima di Pasqua e talvolta anche la domenica. Le statute della Vergine e Gesù svolgono un ruolo importante nelle processio, in quanto sfilano nella città accompagnate dai fedeli. I partecipanti alla via crucis sono vestiti con costumi tradizionali antichi, mentre i rami d’ulivo sono usati come decorazione insieme alle fronde di palma nelle processioni e nelle chiese. La messa solenne è tenuta dal Papa durante la domenica nella Basilica di San Pietro. Il Venerdi Santo, invece, il Pontefice celebra la Via Crucis a Roma e le diverse stazioni della via crucis sono descritte in diverse lingue.

Germania

Rappresentata simbolicamente da un “coniglietto“, la Pasqua viene celebrata iniziando ad abbellire le finestre  con disegni di coniglietti, uova e altri motivi. La domenica di Pasqua è il giorno del divertimento assoluto per i bambini, in cui questi vanno alla ricerca delle uova di Pasqua, nascoste dai genitori nel giardino o in casa.
Altra tradizione è accendere il fuoco di Pasqua con mezzi naturali, cioè con la silice o strofinando due pezzi di legno.
Anche alle ceneri vengono attribuite proprietà soprannaturali: esse vengono sparse dai contadini per i campi per propiziare il buon raccolto e simboleggiano la fine dell’inverno e la venuta della primavera.
Il pranzo pasquale, come in Italia, è quasi sempre a base di agnello.

Francia

Per commemorare la crocifissione di Cristo, il giovedì prima del Venerdì Santo tutte le campane della chiesa in Francia sono messe a tacere nel riconoscimento e nel lutto della morte di Gesù. Le campane torneranno a far sentire i loro rintocchi il mattino di Pasqua  per celebrare la Risurrezione, dichiarando che Gesù è di nuovo vivo. Ai bambini francesi si dice che le campane sono volate via a Roma e intanto che i piccoli sono occupati a guardare il cielo per scoprire se riescono a vedere le campane, i genitori nascondono le uova di cioccolato, affinché i bambini le trovino più tardi.

Spagna

Qui la tradizione pasquale è sentita soprattutto durante la domenica delle Palme, in cui si ricorda l’ingresso di Gesù nella città di Gerusalemme, dove fu accolto con palme e rami d’ulivo. Le palme vengono decorate con un rosario di zucchero e dolci ed è usanza appenderle alle porte e alle finestre  per proteggere la casa da streghe e spiriti maligni.
In Catalogna, è tradizione mangiare una torta pasquale, chiamata “Mona“, decorata con uova di cioccolato, piume e una piccola figura di cioccolato che rappresenti o un personaggio noto ai bambini o uno proveniente dal mondo delle fiabe.

Inghilterra

Nel Regno Unito, una delle cerimonie più sentite è quella del Giovedì Santo, giorno dedicato all’attività caritativa
A Londra, l’uso del Royal Maundy Gifts, è ricordato nell’abbazia di Westminster dove vengono donate ai poveri borse di denaro. Borse che vengono distribuite dal sovrano su un vassoio d’argento, dopo la cerimonia religiosa.
Il Venerdì Santo vive ancora l’usanza dei dolci, di antichissima tradizione, che un tempo si usava mangiare come protezione contro il fuoco e nel pub di Londra chiamato “Il Figlio della Vedova” si conservano quasi duecento esemplari di questi dolci. Si tratta di brioches fatte con la cannella e uvetta. Altra usanza curiosa è quella di far rotolare le uova colorate su un prato o lungo una strada, fino a quando tutti i gusci non siano spezzati.

 

 

 

Come si festeggia la Pasqua nelle varie parti del mondo ultima modifica: 2018-03-31T09:05:18+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags