Festival letterari

Tutto pronto a Ragusa per “A tutto volume”

Tutto pronto a Ragusa per "A tutto volume"

Serena Dandini con Paolo Di Paolo inaugura venerdì 16 giugno il festival letterario di Ragusa. Chiusura affidata a Gad Lerner e Piero Dorfles. Molti autori conosciuti tra gli ospiti…

MILANO – Sarà Serena Dandini ad aprire l’ottava edizione di “A tutto volume” venerdì 16 giugno che in Piazza San Giovanni (alle 18.30) dialogherà con Paolo Di Paolo delle sue passioni per la scrittura, i libri, le piante e l’amore per Parigi, Londra e Roma. La rassegna letteraria andrà avanti per tre giorni e chiuderà domenica 18 giugno a Ibla, nell’incantevole piazza Duomo, con una conversazione tra Piero Dorfles e Gad Lerner su cultura, web e democrazia.

GUEST DIRECTOR – Un ricco programma in sette sezioni – director’s cut, history telling, masterclass, fantasy lab, social upgrade, biography, taste of life – costruito dal direttore artistico, ideatore e promotore del festival Alessandro Di Salvo affiancato nella stesura da Paolo Di Paolo, Loredana Lipperini, Antonio Calabrò, e Massimo Cirri. I quattro “guest director” già ospiti delle passate edizioni, hanno scelto alcuni dei libri che presenteranno a Ragusa con i loro autori.

I PROTAGONISTI – Oltre alla nota autrice e conduttrice tv, Paolo di Paolo sarà a Ragusa con Marcello Fois, Loredana Lipperini sarà ospite con il suo ultimo romanzo “L’arrivo di Saturno” e condurrà gli incontri con Mauro Covacich, Antonella Lattanzi e Stefano Bartezzaghi. Antonio Calabrò porterà a Ragusa Sergio Rizzo ed Ernesto Galli Della Loggia invece Massimo Cirri dialogherà con Sergio Staino e Chicco Testa autori di un saggio sulla diffusa “cultura del no” e Telmo Pievani. Ospite internazionale Lisa Hilton che presenterà per la prima volta in Italia “Domina” (secondo volume della trilogia inaugurata con il best seller “Maestra”). E poi ancora Francesco Recami e Lorenzo Marone entrambi nella top ten della classifica della narrativa italiana nelle passate settimane (history telling). I  temi caldi dell’attualità (social upgrade) verranno discussi da due pilastri del Fatto Quotidiano Peter Gomez e Gianni Barbacetto, i giornalisti Gaetano Savatteri, Stefano Liberti, il politologo Gianfranco Pasquino e gli psicologi Alberto Pellai e Barbara Tamborini. Spazio alle storie personali (biography) con le biografie del magistrato Raffaele Guariniello, la scrittrice Barbara Garlaschelli, l’attrice Veronica Pivetti, Mario Fillioley, neo insegnante accompagnerà il pubblico tra gli studenti e la scuola di oggi e Folco Terzani che a fine presentazione farà una podistica con i lettori. L’archeologo Gabriel Zuchtriegel illustrerà la singolarità della tomba del tuffatore di Paestum (masterclass). Eleonora Cozzella racconta l’evoluzione della pasta, da ingrediente ordinario diventato gourmet e Andy Luotto cucinerà un pranzo speciale (taste of life). Il programma dedicato ai piccoli lettori (fantasy lab) invece vedrà protagonisti tra gli altri Bruno Tognolini e il premio Andersen Fabian Negrin.

I LUOGHI – Le strade, le piazze, i vicoli e i palazzi storici di Ragusa Superiore e di Ibla, il quartiere dall’anima barocca, saranno la scenografia ideale degli incontri, tutti ad ingresso gratuito. Durante il giorno i visitatori potranno scegliere il mare con Bandiera Blu o immergersi in uno dei tanti percorsi naturalistici recentemente attivati. Inoltre il festival è l’occasione ideale per vivere un weekend nel capoluogo di provincia più “stellato” d’Italia, con tre ristoranti presenti nella guida Michelin e patria di molte eccellenze gastronomiche. Raggiungerla è facile, atterrando a Catania o nel vicinissimo aeroporto di Comiso. Come ogni anno nel programma del festival è inserita anche la sezione Extra Volume, eventi collaterali espressione del fermento culturale del territorio e dell’editoria indipendente.

Tutto pronto a Ragusa per “A tutto volume” ultima modifica: 2017-06-16T09:57:12+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags