In evidenza

Tempo di Libri, gli appuntamenti dell’ultima giornata

Tempo di Libri, gli appuntamenti dell'ultima giornata

La seconda edizione della fiera internazionale dell’editoria milanese chiude i battenti. Ecco i protagonisti della giornata di oggi…

MILANO – Tempo di Libri saluta il suo pubblico e tutta la città. E lo fa gettando lo sguardo oltre l’orizzonte, alle prospettive dischiuse dalla rivoluzione digitale. Anche se la giornata inizierà e si concluderà, idealmente, con un altro rivoluzionario, un gigante del nostro passato letterario: Dante Alighieri. Alle 10.30 infatti, per adulti, bambini e ragazzi, nella Sala Amber 1 completamente al buio, si ascolterà l’Inferno, canto I: con Vittorio Sermonti per riveder le stelle, e alle 17.30 nella stessa sala ci sarà la volta del Paradiso, canto XXXIII: con Vittorio Sermonti verso l’amor che move il sole e l’altre stelle. Per scoprire che Dante è semplicemente contemporaneo: a chi visse 750 anni fa come a noi.

Alle 10.30, inoltre, si discute del rapporto fra narrativa e tecnologia con Franco Buffoni, Paolo Di Paolo, Francesco Pecoraro e Gino Roncaglia che domandano: “Scusi, lei lo scriverebbe un romanzo con il computer?” (Sala Amber 3; a cura di PAD Pavia Archivi Digitali, Università di Pavia), mentre in contemporanea al Caffè letterario il seguitissimo Youtuber Amedeo Preziosi, insieme a Mapi Danna, svela ai ragazzi – ma non solo – come Sopravvivere alla scuola. Tutto quello che nessuno vi ha mai detto sulla scuola. Sempre alle 10.30, inoltre, nello Spazio Regione Lombardia, è in programma l’attesa Premiazione del concorso “100 premi per 100 scuole”. Alle 11.30 arriva invece uno dei più rinomati studiosi di neuroscienze, Manfred Spitzer, per sollevare il velo su L’altro volto del digitale (Sala Amber 1) e, discutendone con Gabriele Beccaria, rivelare ai più giovani e a tutto il pubblico un quadro dai risvolti inquietanti. E sempre del digitale, anche se in modo tutt’altro che inquietante, è stato protagonista Steve Jobs, ricordato nel ciclo Maestri (a cura di “Doppiozero”) da Giovanni Boccia Artieri (ore 11.30, Sala Amber 3), e si parla di Innovazione nella Cultura: quanto collaborano tecnologia e cultura? (ore 12, Sala Amber 2), con Chiara Costa, Ugo Bacchella, Alessandro Salvati, moderati da Holger Volland (in collaborazione con Frankfurter Buchmesse/THE ARTS+). Imperdibile, alle 12.30 nella Sala Brown 1, l’appuntamento con la più famosa atleta paralimpica italiana, Bebe Vio, che con Giovanni Bruno spiega perché Bisogna darsi da fare per raggiungere i propri obiettivi, mentre si va al cuore dell’editoria e della promozione della nostra cultura all’estero con il Kick-off Italia Ospite d’onore alla Fiera del Libro di Francoforte nel 2023 (ore 12.30, Caffè letterario), insieme a Jürgen Boos, Simone Bühler, Ricardo Franco Levi e Romano Montroni. Alle 13 al Bar Sport IBS.IT, con Claudio Lenzi, siete invitati a fare due Chiacchiere al Bar Sport. La Gazzetta nell’era dei Social. Come cambia un quotidiano nell’era digitale (a cura di La Gazzetta dello Sport), per poi avventurarsi in The World of Chiara (ore 14, Sala Volta), in compagnia della Youtuber Chiara Di Quarto che spiega come conciliare mondo virtuale e reale, e capire come Sopravvivere alla tecnologia, seguendo le spiegazioni dello youtuber Daniele Doesn’t Matter – seguitissimo dai giovani e autore di un romanzo sul digitale e le sue ossessioni – in dialogo con Beniamino Pagliaro (ore 14, Caffè letterario; in collaborazione con TuttoLibri – La Stampa).

Ci si sposta poi nel Laboratorio di Tempo di Libri A Tavola (ore 14.30; su prenotazione) per Degustare con Ruffino, con Francesco Sorelli e Alessandro Ippolito e poi tuffo nel mondo della televisione perché arriva Il Telegatto a Tempo di Libri! Alle 15, nella Sala Brown 3, Pippo Baudo, Michelle Hunziker, Gerry Scotti, Rossano Bartoli, Rosanna Mani e Aldo Vitali parleranno del passato e del futuro di questo protagonista del nostro piccolo schermo, in occasione dell’uscita del libro curato da Rosanna Mani dedicato appunto alle statuette più ambite dai divi della tv. Sempre alle 15, due incontri su argomenti molto diversi sono quello con Antonio Galdo e Giovanna Milella su La rivoluzione che rovescia la società usa e getta (Caffè letterario) e Il Trattato Berakhòt del Talmud Babilonese tradotto in italiano, con Rav Gianfranco Di Segni, Stefano Levi della Torre, Rav Alfonso Arbib che illustrano il secondo volume pubblicato nell’ambito del Progetto di traduzione del Talmud Babilonese.

Nel pomeriggio, un incontro imperdibile e intrecciato a doppio filo con l’attualità è L’Italia nel dopo elezioni (ore 15.30, Sala Amber 2), con Luciano Fontana, Mario Calabresi, Maurizio Molinari, Guido Gentili, Virman Cusenza: un confronto tra i direttori dei principali quotidiani nazionali e un’analisti degli scenari politici, sociali e culturali dischiusi dal verdetto delle urne. Si torna alla narrativa, anche se intessuta di rivolti contemporanei, con BitGlobal (ore 15.30, Sala Suit 2), uno spaccato, fra thriller e verità, del mondo economico e delle sue dinamiche sbaragliate dalla nascita dei bitcoin; ne discutono Pietro Caliceti e Franco Vanni. Alle 16, invece, nell’Arena Robinson, si va Oltre il gusto digitale, con Marino Niola e Mariella Tanzarella, alla scoperta di ricette e rimedi contro l’indigestione del cibo-icona.

Anche lunedì non mancano le curiosità che stuzzicheranno la fantasia dei più giovani: oltre agli appuntamenti già segnalati, che si rivolgono anche a loro, alle 10.30 Mons. Massimo Camisasca illustra I dieci comandamenti raccontati da un bambino (Spazio Incontri) e Luigi Garlando parla di Mister Napoleone (ore 10.30, Lab. Unicorno), immaginando le tattiche di calcio applicate alle battaglie della Storia. Per chi volesse capire Come si scrive il Corriere, dalla ricerca alla valutazione delle notizie, dalla corsa contro il tempo alla gestione di inchieste, polemiche, interviste e sfide digitali, basta andare alle 11 in Casa Corriere e ascoltare Venanzio Postiglione. Alla stessa ora, si discute di un argomento simile con Gabriela Jacomella che lancia il monito Non nutriamoci di bufale! (Sala Amber 4). Alle 11.30 è il turno dello Youtuber Francesco Sole che, ai nativi digitali e non solo, canta l’Amore 4.0 (Sala Volta), mentre in contemporanea al Caffè letterario Lorenzo Viganò e Gianfelice Facchetti si divertono con Dino Buzzati. I “perché” e invece Giuseppe Festa propone di ascoltare Il suono della montagna (Sala Bianca), con il suo segreto linguaggio. Un doppio appuntamento, alle 11.30 e 16 al Lab. Unicorno è poi quello a cura di Focus Junior Dai vostri reporter in fiera, a voi la linea!, per testare dal vivo i mestieri e il clima all’interno di una redazione, mentre alle 12 nella Sala Amber 4 Lene Kaaberbøl e Isabella Fava invitano a calarsi nelle Avventure per streghette selvatiche (in collaborazione con Danish Arts Foundation e l’Ambasciata di Danimarca a Roma). E se alle 12 nello Spazio Pirelli si discute di Documenti digitali per ideare e scrivere nuove storie, alle 12.30 nella Sala Amber 3 si affronta con Michele Sarfatti, Liliana Picciotto e Gadi Luzzatto Voghera un argomento delicato: Leggi razziali, anticamera dello sterminio. Ed è una riflessione sulla diversità, e il diritto di viverla, anche quella di cui narra Mavis Miller nell’incontro Cos’ho che non va? (ore 12.30, Sala Bianca). Per mettersi alla prova con qualcosa di pratico, inoltre, alla stessa ora nel Laboratorio di Tempo di Libri A Tavola spazio agli Aspiranti chef: Adolescenti in cucina, con Alessandro De Santis (su prenotazione) e, sempre alle 12.30 ma nel Digital Lab, è possibile scoprire come Trasformare la carta in un libretto creativo con Johannes Gutenberg, oppure alle 13.30 nello Spazio Comieco imparare tutto sulla carta e il suo riciclo nel workshop Giocare con la carta: Palacomieco. Infine, tornando ai libri per un’iniezione di sogni e ambizioni, Daniela Palumbo racconta di donne indipendenti e coraggiose: Noi, ragazze senza paura (ore 14, Lab. Unicorno).

Tempo di Libri, gli appuntamenti dell’ultima giornata ultima modifica: 2018-03-12T09:15:56+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags