Festival letterari

Presentata la 30a edizione del Salone del Libro di Torino

Presentata la 30a edizione del Salone del Libro di Torino

A presentare l’edizione 2017, la prima sotto la nuova giunta comunale e conseguente allo strappo con Milano, il direttore Nicola Lagioia. Ecco le novità principali…

MILANO – E’ stata presentata stamattina  a Palazzo Madama di Torino la 30a edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino. A presentare l’edizione 2017, la prima sotto la nuova giunta comunale e conseguente allo strappo con Milano, il direttore Nicola Lagioia, il presidente uscente Mario Montalcini, quello in pectore Massimo Bray, la sindaca Chiara Appendino e il presidente della Regione Sergio Chiamparino.

 

LA SQUADRA – Durante la conferenza, sono stati presentati i vari tasselli che hanno portato alla composizione della squadra che allestirà il Salone di Torino 2017: dalla nomina dello scrittore Nicola Lagioia come direttore agli accordi con Politecnico, Fiera di Bologna e Teatro Regio, passando per gli autori coinvolti nell’organizzazione della manifestazione; al trio composto da Giuseppe Culicchia, Andrea Bajani, Fabio Geda,si affincheranno altri come Loredana Lipperini, Valeria Parrella, Mattia Carratello, Rebecca Servadio, Alessandro Grazioli, Ilide Carmignani, Eros Miari, Giulia Blasi, Giorgio Gianotto, Alessandro Leogrande, Vincenzo Trione.

 

SEGNALI POSITIVI – “Sono stato in giro per l’Italia e all’estero per trovare qualche consulente – ha raccontato Nicola Lagioia a margine della conferenza – Sarà un Salone che finirà alle 20 e non si trascinerà fino alle 22.30 e poi ci sarà il Salone Off. Anche dagli editori ho avuto buoni segnali, specie per quanto riguarda la politica degli autori: porteranno a Torino scrittori, filosofi e sociologi. Mi rivolgerò alle istituzioni e ai cittadini”.

 

Presentata la 30a edizione del Salone del Libro di Torino ultima modifica: 2016-11-21T13:05:04+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags