Libri

Tutte le opere di Marquez disponibili online

Tutte le opere di Marquez disponibili online

Gli amanti della letteratura potranno consultare in rete gli scritti originali di Gabriel García Márquez incluse bozze e revisioni…

MILANO – L’Harry Ransom Center, uno dei più grandi archivi letterari della Colombia, ha realizzato la collezione digitale che può vantare di circa 27.500 opere autentiche di Marquez disponibili liberamente online, quale migliore regalo di Natale per gli amanti della letteratura?

La fama in un giorno

Quando l’autore pubblicò nel 1967 il suo seminale romanzo Cent’anni di solitudine, la sua nomea crebbe in poco più di un giorno. La celebre fama  letteraria la raggiunse nel  1982 quando vinse il premio Nobel per la letteratura  grazie al romanzo L’autunno del Patriarca. Marquez era un esponente di sinistra e socialista impegnato e le sue opinioni politiche polarizzanti (e la sua amicizia con Fidel Castro) lo portarono a essere bandito da diversi paesi, compresi gli Stati Uniti. Quando morì nel 2014 all’età di 87 anni, l’intero mondo letterario pianse la perdita del leggendario autore. Ma ora, tre anni dopo, c’è un motivo in più per cui i fan possono rallegrarsi, perché la collezione Gabriel García Márquez dell’Harry Ransom Center permetterà loro di conoscere l’amato autore come mai prima d’ora.

Le opere e non solo

Con circa 27.500 articoli, l’archivio di Marquez comprende bozze originali di opere pubblicate e non pubblicate, fotografie personali, lettere e corrispondenza, ritagli di giornali e recensioni, quaderni e altro. I fan possono ammirare una bozza del secondo volume delle memorie incompiute di García Márquez, o ascoltare una registrazione audio di “La solitudine dell’America Latina” o del discorso di accettazione dell’autore per il Premio Nobel del 1982. I lettori più esigenti possono persino utilizzare uno strumento di visualizzazione unico, l’International Image Interoperability Framework, per confrontare le pagine di archivio con diverse bozze. L’archivio fu venduto all’Università del Texas nel 2014 per $ 2,2 milioni. L’acquisizione fu criticata da molti che non ritenevano che gli Stati Uniti fossero il luogo di riposo letterario appropriato per l’autore colombiano che passò la maggior parte dei suoi anni in Messico, figuriamoci uno che criticò appassionatamente l’imperialismo americano e fu addirittura bandito dall’entrare nel paese per diversi decenni. Nonostante le riserve da parte di alcuni nel mondo letterario, però, l’acquisto fu approvato e l’Harry’s Ransom Center dell’università, l’unico archivio letterario nelle terre di confine con l’America Latina, prese possesso della massiccia raccolta di manoscritti, quaderni, lettere, foto e altro ancora. Ora, il lavoro di García Márquez può essere trovato accanto agli impressionanti archivi di altri leader letterari globali, tra cui James Joyce, Jorge Luis Borges, Lewis Carroll, Anne Sexton, Julia Alvarez. Sebbene l’archivio online sia ricco ed esteso, non include tutto nella collezione del Ransom Center. Alcuni articoli di pregio, tra cui dieci diverse bozze dell’ultimo e incompiuto romanzo di García Márquez sono disponibili solo come copia fisica presso il Centro in Texas. Indipendentemente da ciò, fino ad oggi, quello di Marquez è uno degli archivi letterari più grandi e rivelatori online.

“Spesso gli autori temono una visione restrittiva della loro proprietà intellettuale, credendo che l’uso di studiosi minacci o sminuisca gli interessi commerciali”, ha detto Steve Enniss, il direttore del Centro Ransom, in un’intervista al New York Times. “Siamo grati alla famiglia di Gabo per aver sbloccato il suo archivio e aver riconosciuto questo lavoro come un’altra forma di servizio ai suoi lettori.

Tutte le opere di Marquez disponibili online ultima modifica: 2017-12-21T10:02:04+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags