Libri

“Non luogo a procedere”, una profonda riflessione sulla guerra

"Non luogo a procedere", una profonda riflessione sulla guerra

Non ha un nome, eppure ha un’identità precisa lo stravagante protagonista del romanzo di Claudio Magris “Non luogo a procedere”, edito da Garzanti …

Non ha un nome, eppure ha un’identità precisa lo stravagante protagonista del romanzo di Claudio Magris “Non luogo a procedere”, alla seconda edizione nel novembre 2015 per i tipi Garzanti.

.

Protagonista quando è già morto. La dottoressa Brooks, ricercatrice triestina, ha fatto in tempo a conoscerlo, prendendo contatto con lui prima che perisse nel rogo del suo deposito-museo, dove aveva l’abitudine di dormire in una bara, davanti a un’autoblindata, con un elmetto tedesco in testa e una maschera da samurai sul volto, circondato da cimeli raccolti in una vita intera. Una bizzarra collezione di reperti di guerra e di armi. Materiale eterogeneo, radunato in una ricerca spasmodica. Cimeli piccoli, medi, grandi, grandissimi. Cannoni, veicoli, panzer, finanche sommergibili…

.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE LA RECENSIONE 

.

 

Eugenio Valore 

“Non luogo a procedere”, una profonda riflessione sulla guerra ultima modifica: 2016-04-11T13:19:28+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
ACQUISTA IL LIBRO "NON LUOGO A PROCEDERE" DI CLAUDIO MAGRIS QUI
Tags