Aforismi

Luigi Pirandello, le frasi e gli aforismi celebri

Luigi Pirandello

Ricorre oggi l’anniversario della nascita di Luigi Pirandello, grande scrittore e poeta italiano insignito del Premio Nobel per la letteratura nel 1934…

MILANO – Ricorre oggi l’anniversario della nascita di Luigi Pirandello, grande drammaturgo, scrittore e poeta italiano, insignito del Premio Nobel per la letteratura nel 1934. Tante le sue opere entrate nella storia. Tra i romanzi, impossibile non ricordare ”Il fu Mattia Pascal” e ”Uno, nessuno e centomila”. Per celebrare questa importante data, abbiamo raccolto i 10 aforismi più celebri di Luigi Pirandello.

Clicca qui per leggere e condividere gli aforismi dell’autore !

.

“Chi vive, quando vive, non si vede: vive. Se uno può vedere la propria vita, è segno che non la sta vivendo più: la subisce, la trascina.”

 .

“Gli occhi sono lo specchio dell’anima… cela i tuoi se non vuoi che ne scopra i segreti.”

 .

“Non ci fermiamo alle apparenze, ciò che inizialmente ci faceva ridere adesso ci farà tutt’al più sorridere.”

 .

“La vita o si vive o si scrive, io non l’ho mai vissuta, se non scrivendola.”

 .

“Il piacere che un oggetto ci procura non si trova nell’oggetto per se medesimo. La fantasia lo abbellisce cingendolo e quasi irraggiandolo d’immagini care. Nell’oggetto insomma amiamo quel che vi mettiamo di noi.”

 .

“È meglio avere dubbi che false certezze.”

 .

“Quando una donna dice di tacere per pietà, ha già ingannato.”

 .

“Davanti agli occhi di una bestia, crolla come un castello di carte qualunque sistema filosofico.”

 .

“Imparerai a tue spese che lungo il tuo cammino incontrerai ogni giorno milioni di maschere e pochissimi volti.”

 .

“La lealtà è un debito, e il più sacro, verso noi stessi, anche prima che verso gli altri. Tradire è orribile.”

 .

 

Luigi Pirandello, le frasi e gli aforismi celebri ultima modifica: 2017-12-10T09:02:00+00:00 da francesca

© Riproduzione Riservata
Tags