Libri

I libri da leggere prima della fine dell’estate, i consigli di Chiara Gamberale

I libri da leggere prima della fine dell'estate, i consigli di Chiara Gamberale

Ecco quali sono i libri che proprio non potete non aver letto prima della fine della calda stagione secondo la scrittrice Chiara Gamberale…

MILANO – Le ferie estive sono agli sgoccioli, avete letto diversi libri ma siete ancora alla ricerca di consigli di lettura utili per godervi gli ultimi giorni di vacanza ed affrontare al meglio uno dei più “traumatici” periodi dell’anno? In vostro soccorso arriva Chiara Gamberale. Ecco quali sono i libri che proprio non potete non aver letto prima della fine della calda stagione secondo l’autrice di “Qualcosa“.

 

Una notte soltanto, Markovitch; Ayelet Gundar-Goshen «[…] un libro animato da una fantasia e da una vitalità incredibili, con pagine che sanno di Garcia Marquez e di Tom Robbins, oltre che (e starà a voi capire perché) d’arancia.»

 

Gemelle imperfette; Affinity Konar «[…] ha come presupposto l’incredibile tenacia, tutta umana, della nostra interiorità e delle nostre relazioni.»

 

L’arminuta; Donatella Di Pietrantonio «[…] mi sono pazzamente innamorata di questa scrittrice, della sua lingua asciutta, ma proprio per questo capace di calarsi […] nel sottoscala delle nostre emozioni, e della sua storia uguale solo a se stessa che però chiama tutti a un faccia a faccia con quello che significa essere figli, essere genitori, amare, essere amati, appartenersi.»

 

Tre piani; Eskhol Nevo «[…] non ci sono più dubbi: ancora una volta, uno dei più interessanti scrittori del mondo è israeliano.»

 

1941-1943; Etty Hillesum «Più Etty Hillesum per tutti.»

 

Chiaro Scuro; Danilo Chirico «Quando scrivere (e dunque pure leggere) ha fino in fondo a che fare con la vita.»

 

Swing Time; Zadie Smith «Bellissimo, pieno, necessario.»

 

Lincoln nel bardo; George Saunders «Un libro che è già un classico, fantastico come Il maestro e Margherita, definitivo come un racconto di Edgar Allan Poe, coraggioso come tutto quello che somiglia solo a se stesso.»

 

Compulsion; Meyer Levin «Pura, pazzesca, psicopatologia.»

I libri da leggere prima della fine dell’estate, i consigli di Chiara Gamberale ultima modifica: 2017-08-31T09:29:04+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags