Libri

Libri o eBook, cosa preferiscono gli italiani per leggere

Libri o eBook, cosa preferiscono gli italiani per leggere

Secondo uno studio condotto da Tiendeo, il 47% dei lettori italiani leggono solo libri in versione cartacea mentre i consumatori di libri “elettronici” aumentano del 12%…

MILANO – Tiendeo.it, il portale di offerte e cataloghi digitali geolocalizzati, presenta uno studio* per la Giornata Internazioanle del Libro, che si celebra il prossimo 23 Aprile. L’obiettivo di questa ricerca condotta da Tiendeo, è conoscere le tendenze di consumo in relazione a libri fisici e libri digitali. L’avvento degli e-book continua ad essere accolto bene tra i lettori italiani. Secondo i dati dell’ Associazione Italiana Editori (AIE), la percentuale di lettori di libri elettronici è aumentata del 12% tra il 2015 e il 2016. Nonostante questo aumento, solo 1 lettore ogni 10 legge libri digitali abitualmente. Anche se i libri convenzionali (18,41€) sono un 64% piú cari degli e-book (6,65€), gli italiani preferiscono leggere in maniera “tradizionale”.

Il libro fisico continua ad essere preferito al libro digitale

I partecipanti del sondaggio di Tiendeo.it confermano il libro fisico come supporto preferito: il 47% degli utenti del portale afferma che leggono solo libri fisici; il 21% contempla entrambe le opzioni come indifferenti e il 17% preferisci libri fisici, anche se non scarta l’opzione e-book. Il principale motivo per il quale gli utenti preferiscono i libri convenzionali a quelli digitali è perché preferiscono salvare e poter condividere opinioni con i propri amici e conoscenti (52%). Inoltre, la scelta dei libri fisici è anche soggetta a motivi estetici e sentimentali, come il poter toccare le pagine (51%).

I lettori di libri comprano offline

Lo studio di Tiendeo.it rivela che i libri continuano ad essere acquistati per la maggior parte “fuori da internet”. Le librerie sono il luogo preferito dal 60% dei consumatori, metre il 32% compra libri nei supermercati e solo il 14% nelle edicole. In quanto agli acquisti in internet, le grandi piattaforme online di vendita di prodotti attraggono l’interesse del 35% dei consumatori. Le piú pregiudicate in questa ripartizione di preferenze, sono le pagine web degli editori con solo un 5% degli utenti. Quando si tratta di comprare un libro, gli italiani prendono come riferimento la propria esperienza e quella di altri lettori. Il 54% dei lettori confida in autori che ha giá letto precedentemente. Inoltre, il 48% basa la propria decisione d’acquisto sulle opinioni di persone che conosce o nelle recensioni online di altri utenti. Un altro dei dati rivelati dallo studio di Tiendeo.it è che il 27% dei partecipanti legge tra 5 e 10 libri all’anno, il 25% ne legge tra 10 e 20, ed il 25% piú di 20. Nonostante questa grande passione per i libri, il 68% degli italiani non comprerá nessun libro il prossimo 23 Aprile.

 

*Sondaggio condotto da Tiendeo.it a 200 utenti tra il 12 e il 16 aprile 2018

Libri o eBook, cosa preferiscono gli italiani per leggere ultima modifica: 2018-04-20T13:59:15+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags