Libri

J.K. Rowling giudica “arrogante” Donald Trump dalla grafia

J.K. Rowling giudica “arrogante” Donald Trump dalla grafia

L’autrice di Harry Potter attacca il Presidente americano con una frecciata sulla sua scrittura……

MILANO – Ci risiamo. Continua ad essere teso il clima tra J.K Rowling e Donald Trump. Già in passato, come si legge su Huffington Post, la scrittrice aveva attaccato il Presidente degli Stati Uniti d’America per non aver stretto la mano a un disabile (rivelatasi, in seguito, una fake news) e definendolo un “molliccio”, una creatura del mondo magico di Hogwarts che si nutre delle paure delle sue vittime. Insomma, la scarsa stima della scrittrice inglese nei confronti del tycoon è ormai nota e, anche questa volta, Rowling non perde l’occasione per sottolinearlo.

Il tweet

L’autrice ha pubblicato uno screenshot di un tweet chiedendo come mai la firma di Trump fosse “così vistosa”. Un noto sito di grafologia ha spiegato il tipo di carattere che si cela dietro le persone dalla scrittura grande e appariscente: solitamente si tratta di individui  “arroganti”, “presuntuosi” e “altezzosi” con “tendenze tiranniche” e una “personalità ipocrita che può degenerare in megalomania con mancanza di senso critico”.

 

.@RJonesUX I didn’t believe in graphology until about three minutes ago.https://t.co/29IjYYNjoF pic.twitter.com/GaN9L6oRVv

— J.K. Rowling (@jk_rowling) May 9, 2018

Le reazioni dei fan

In seguito a questa spiegazione, J.K. Rowling ha aggiunto: “Non credevo nella grafologia fino a tre minuti fa”. Le risposte dei fan non sono certo mancate. Uno di loro commenta, direttamente rivolto alla scrittrice: “Se in Harry Potter tu avessi creato un personaggio ispirato a Trump, il tuo editore ti avrebbe risposto che una personalità del genere sarebbe apparsa eccessiva ai lettori o troppo inverosimile per prenderla sul serio?”

J.K. Rowling giudica “arrogante” Donald Trump dalla grafia ultima modifica: 2018-05-16T09:19:51+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags