Libri

IoScrittore, ecco come partecipare al torneo letterario

IoScrittore, ecco come partecipare al torneo letterario

Abbiamo chiesto a Lucia Tomelleri della Redazione IoScrittore di raccontarci le novità e gli appuntamenti in occasione dell’inizio dell’ottava edizione del torneo letterario…

MILANO – Una formula di scouting editoriale innovativa, democratica e attenta alla qualità delle storie. E’ questo IoScrittore, il celebre torneo letterario giunto all’ottava edizione. Abbiamo chiesto a Lucia Tomelleri della Redazione IoScrittore di raccontarci le novità e gli appuntamenti in occasione dell’inizio dell’edizione 2018 del torneo letterario.

 

Quali sono le novità di questa edizione di IoScrittore?

IoScrittore è una formula di scouting editoriale ormai collaudata e solida nel suo impianto generale. Ogni edizione ci consente di migliorare aspetti minimi ma importanti. Quest’anno ad esempio abbiamo rinnovato il sito, organizzato eventi utili agli aspiranti scrittori e prolungato il periodo di iscrizione: c’è tempo fino al 26 marzo per inviare il proprio incipit e avere così una chance di vincere la pubblicazione in cartaceo con una prestigiosa casa editrice.

 

Cosa rende unico questo torneo letterario, rispetto ad altre opportunità che, soprattutto la rete, offre a chi sogna di veder pubblicato il suo libro?

La caratteristica più importante di questo torneo è la possibilità di mettersi in gioco, di far valutare la propria opera a tante persone diverse, che amano tutte la scrittura e la lettura. Anche chi non passa la selezione si porta a casa comunque tanti giudizi sul proprio lavoro, utilissimi per migliorarlo. In questi anni abbiamo visto che chi ha fatto tesoro dei giudizi ricevuti, e ha poi ritentato il torneo con il romanzo migliorato, ha scalato posizioni in classifica. In questo senso, “vincono” tutti qualcosa, e questo è molto bello.

 

Non solo “torneo”. IoScrittore è anche l’opportunità di mettere a confronto i protagonisti della filiera dell’editoria. Quali sono i principali appuntamenti di quest’anno e di cosa si dibatterà?

Ci sono vari incontri, legati al Torneo, che hanno luogo durante i principali appuntamenti editoriali. C’è appena stata una serata al Circolo dei lettori di Torino, in cui editori e scrittori si sono confrontati sull’esordio e sull’importanza della lettura per la scrittura. Sono previsti poi degli speed date letterari a Tempo di Libri, la fiera dell’editoria di Milano. Editor e scrittori incontrano gli esordienti, che avranno a loro disposizione un momento di confronto per presentare la propria opera. Altri appuntamenti saranno al Salone del libro di Torino a maggio, dove verranno proclamati i 300 romanzi che passano la prima selezione e poi a BookCity Milano, a novembre. Ogni appuntamento di IoScrittore vede sempre presenti grandi autori ed è un’occasione di confronto e approfondimento sui temi della scrittura e della lettura.

 

Quali sono gli autori scoperti negli ultimi anni attraverso IoScrittore e che hanno avuto anche il consenso del pubblico?

Possiamo ricordare Valentina d’Urbano, pubblicata da Longanesi, che dopo il successo in Italia è stata tradotta anche all’estero; Michele Catozzi, pubblicato da TEA, il cui romanzo è stato scelto da l’Espresso per rappresentare il Veneto nella collana Italia Noir; Carla Vistarini, al suo secondo romanzo pubblicato da Corbaccio.

IoScrittore, ecco come partecipare al torneo letterario ultima modifica: 2018-02-28T09:10:35+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags