Librerie

Inaugurata la nuova sede della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli

Inaugurata la nuova sede della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli

Inaugurato ieri mattina l’innovativo spazio presso la nuova sede di Viale Pasubio a Milano. Vi portiamo alla scoperta di un tour virtuale della Fondazione…

MILANO – A due anni dalla posa della prima pietra, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli ha inaugurato la sua nuova sede di Viale Pasubio all’interno del primo edificio pubblico in Italia progettato dallo studio di architettura Herzog & de Meuron. Durante la cerimonia inaugurale, che si è tenuta ieri mattina negli spazi della Sala Polifunzionale, cuore dell’intero progetto, sono intervenuti il Presidente di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli Carlo Feltrinelli, l’architetto Jacques Herzog, il Segretario Generale di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli Massimiliano Tarantino, il Presidente di Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti, il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e il Sindaco di Milano Giuseppe Sala.

CENTRO EUROPEO DI DOCUMENTAZIONE – L’inaugurazione apre un nuovo corso per l’istituto fondato da Giangiacomo Feltrinelli nel 1949. Con un patrimonio bibliotecario e archivistico che consta di 12 km lineari di archivi, 270.000 volumi e 16.000 periodici, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli è uno dei maggiori centri europei di documentazione e ricerca nel campo delle scienze storiche, politiche, economiche e sociali, ed è parte di un network di 350 istituti nazionali e internazionali.

LUOGO PER LO SVILUPPO E PENSIERO – La nuova sede di Viale Pasubio nasce con una vocazione specifica: essere uno snodo, una piattaforma di confronto tra sensibilità e attori del territorio. Una rete di contatti, influenze, ascolto costruttivo. Una piazza contemporanea accessibile e utile alla cittadinanza. Un luogo che stimoli lo sviluppo del pensiero e delle idee; uno spazio civile per un pensiero e un dialogo volti all’azione. Nella convinzione profonda che cambiare le cose, per migliorare le condizioni di vita di tutti, è possibile e necessario.

SALA POLIFUNZIONALE – La Sala Polifunzionale rappresenta il cuore del progetto e il manifesto di questo approccio: un luogo accessibile alla cittadinanza, in cui sarà possibile studiare, lavorare, informarsi e condividere esperienze, assistere alle performance, alle proiezioni, agli incontri e alle conferenze che comporranno il variegato palinsesto proposto da Fondazione e che rappresenteranno la traduzione espressiva del suo patrimonio culturale e di ricerca. Oltre ad ospitare gli eventi culturali promossi dalla Fondazione, la Sala Polifunzionale sarà accessibile in assetto Second Home, una “seconda casa” destinata ad accogliere gli Amici della Fondazione, uno spazio informale per lavorare, incontrarsi, approfondire temi e contenuti dell’attualità e abitare lo spazio di Viale Pasubio.

Sala Lettura

Sala Lettura

SALA LETTURA – La Sala Lettura, al quinto piano della nuova sede, sarà aperta al pubblico a titolo completamente gratuito fino ad esaurimento posti. Sarà possibile accedere alle fonti del patrimonio grazie al lavoro del personale della Biblioteca, sempre più impegnato a digitalizzare e rendere disponibile anche online gli elementi più rari dell’archivio.

Libreria Café

Libreria Café

LA LIBRERIA CAFE’ – Inaugurata anche la libreria della Fondazione, collocata al piano terra della nuova sede: un concept inedito, con un assortimento di 15.000 titoli che rispecchia le aree di ricerca sviluppate dalla Fondazione e privilegia ambiti disciplinari quali scienze sociali e umane, letteratura e arti visive. In soluzione di continuità rispetto alla libreria, il “Babitonga Cafè” rappresenta inoltre il luogo per coltivare la socialità e trascorrere il tempo libero: un approdo per tutte le persone che avranno la semplice curiosità di entrare in libreria e osservare quanto accade intorno a loro.

Inaugurata la nuova sede della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli ultima modifica: 2016-12-14T10:25:13+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags