Festival letterari

Enolibrì, i libri si leggono meglio se accompagnati dal vino

tPO (1)

Dal 23 al 26 marzo torna al TPO di Bologna Enolibrì, la rassegna di quattro giorni che celebra il felice connubio tra libri e vino…

MILANO – Dal 23 al 26 marzo torna al TPO di Bologna (in via Via Camillo Casarini, 17/5) Enolibrì, la rassegna di quattro giorni che celebra il felice connubio tra libri e vino. L’obiettivo della quattro giorni è dare spazio e visibilità alle esperienze di indipendenza legate alla produzione di vino e di libri. Su questo filo conduttore sono costruiti tutti gli incontri che si svolgeranno al TPO e che vedranno protagonisti esperti del mondo del vino, professionisti dell’editoria (come Sergio Sinigaglia, Emiliano Turrin, Andrea Antonazzo, Elena Guidolin e Renato Sasdelli) e del cinema (come Jonathan Nossiter, regista premiato al Sundance Film Festival per il film Sunday e autore di “Mondovino”).

GLI EDITORI PRESENTI– A Enolibrì parteciperanno le seguenti case editrici: Agenzia X Edizioni, Babalibri, BAO Publishing, bébert edizioni, BeccoGiallo Editore, Caracò, DeriveApprodi Editore, Elèuthera editrice, Eris Edizioni, Editrice il Sirente, La nuova frontiera, Lavieri edizioni, Lorusso Editore, marcos y marcos, Mimesis Edizioni, minimum fax, NN Editore, Orecchio Acerbo Editore, Quodlibet, Renbooks, Round Robin, Shake Edizioni, edizioni sur e Voland. L’ingresso costa 1 euro.

Enolibrì, i libri si leggono meglio se accompagnati dal vino ultima modifica: 2017-03-18T09:31:10+00:00 da francesca

© Riproduzione Riservata
Tags