Libri

Emily Dickinson, le 5 poesie più belle

Emily Dickinson, le 5 poesie più belle

Ricorre oggi l’anniversario della scomparsa di Emily Dickinson, considerata la più importante poetessa del XIX secolo grazie all’enorme potenza evocativa dei suoi versi…

MILANO – La più importante poetessa del XIX secolo. Parliamo di Emily Dickinson, una rivelazione editoriale che, grazie all’enorme potenza sensitiva, mentale e metafisica della sua poesia, ha dato il via ad un vero e proprio fenomeno di culto. In occasione dell’anniversario della sua scomparsa, ecco alcune delle sue più belle poesie.

.

Ho preso un Sorso di Vita
Ho preso un Sorso di Vita −
Vi dirò quanto l’ho pagato −
Precisamente un’esistenza −
Il prezzo di mercato, dicono.
M’hanno pesata, Granello per Granello −
Bilanciata Fibra con Fibra,
Poi m’han dato il valore del mio Essere −
Un solo Grammo di Cielo!

.

Se potrò impedire a un cuore di spezzarsi
Se potrò impedire a un Cuore di spezzarsi
Non avrò vissuto invano
Se potrò alleviare il Dolore di una Vita
O lenire una Pena
O aiutare un Pettirosso caduto
A rientrare nel suo nido
Non avrò vissuto invano.

.

L’Amore è tutto
Che l’Amore è tutto
È tutto ciò che sappiamo dell’Amore,
È abbastanza, il carico dev’essere
Proporzionato al solco.

.

Una parola muore quando è detta
Una parola muore
quando è detta
Dice qualcuno −
Io dico che proprio
Quel giorno
Comincia a vivere.

.

Chi non ha trovato il Paradiso
Chi non ha trovato il Paradiso − quaggiù −
Lo mancherà lassù −
Perché gli Angeli prendono Casa
accanto alla nostra,
Ovunque ci spostiamo

.

LEGGI ANCHE: LA LETTERA DI EMILY DICKINSON A SUSAN HUNTIGTON 

Emily Dickinson, le 5 poesie più belle ultima modifica: 2017-05-15T10:06:19+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags