Libri

Come cambiare la propria vita, 10 libri da leggere

Come cambiare la propria vita, 10 libri da leggere

Ecco allora una serie di libri che raccontano storie di personaggi che hanno avuto il coraggio di cambiare e di rivoluzionare le proprie esistenze…

MILANO – Alvin Toffler diceva che “il cambiamento è il processo col quale il futuro invade le nostre vite”. Eppure la tendenza a conservare un presente che non ci soddisfa e un passato che ci ha deluso è innata in molti di noi. Cambiare è difficile perché ci proietta nell’ignoto e quello che non conosciamo ci fa paura, tanto da spingerci a rifiutare qualsiasi possibilità di cambiamento, anche quei cambiamenti che – sappiamo per certo – migliorerebbero la nostra vita. Ecco allora una serie di libri che raccontano storie di personaggi che hanno avuto il coraggio di cambiare e di rivoluzionare le proprie esistenze. Chissà che non diano forza e coraggio a quelli di noi che ne hanno bisogno.

 

Nelle terre estreme” di Jon Krakauer

Quella che racconta Krakauer in questo libro è la storia vera di Chris McCandless. Terminati gli studi, Chris ha abbandonato tutti i suoi averi e donato i suoi risparmi in beneficenza. Voleva lasciare la civiltà, che considerava ipocrita. Amava una frase di Tolstoj in cui diceva: “Ho vissuto molto, e ora credo di aver trovato cosa occorra per essere felici: una vita tranquilla, appartata, in campagna”. Il libro ha ispirato “Into the Wild”, il film uscito nel 2008 per la regia di Sean Penn.

 

Le due metà del mondo” di Marta Morotti

Maria ha diciannove anni, vive a Torino e ha appena finito gli esami di maturità. Vorrebbe fare la psicologa ma è destinata invece, alla fine dell’estate, ad entrare in fabbrica, come suo padre. Maria si è costruita un mondo tutto suo, curato in ogni minimo particolare, un mondo che le garantisce un’apparente sicurezza, che di fatto non possiede. Una parte della sua vita è come chiusa in una scatola e ciò che le serve veramente è una chiave che le permetta di aprire quella scatola e di far uscire ciò che la sua mente e il suo cuore rifiutano di accettare. Come lasciarsi andare a una nuova vita? L’autrice varesina Marta Morotti cerca di dare una risposta in questo suo libro.

 

L’imprevedibile viaggio di Harold Fry” di Rachel Joyce

Harold Fry, tranquillo pensionato inglese, esce di casa per andare in paese e si ritrova in un viaggio a piedi, quasi senza rendersene conto, in direzione di una vecchia sua amica in fin di vita che abita dall’altra parte del Paese. Inizia così per Harold un imprevedibile viaggio dal sud al nord dell’Inghilterra, ma anche dentro se stesso: mille chilometri di cammino e di incontri con tante persone, che Harold illuminerà con la sua saggezza e la forza del suo ottimismo. Finalista al Booker Prize, il romanzo di Rachel Joyce ha scalato le classifiche in Italia, Inghilterra, Stati Uniti e Germania.

 

Stoner” di John Williams

William Stoner ha preso in mano la sua vita soltanto una volta: quando ha deciso di abbandonare la facoltà di agraria per seguire quella che lo faceva emozionare, la facoltà di lettere. Una decisione importante, che gli è costata il rapporto con i genitori. Poco importa se trascorre i quarant’anni che seguono a quella scelta infelicemente sposato con la stessa donna, perché su questa esistenza John Williams ci ha ricamato uno dei più bei romanzi del Novecento americano.

 

Il filo del rasoio” di Somerset Maugham

Larry Darrell è un giovane americano traumatizzato dagli orrori della Grande Guerra che per fascino, bellezza, intelligenza sembrerebbe poter avere tutto. Larry, invece, sceglie la via più imprevedibile: vivere, qualunque cosa questo significhi, lavorare in miniera, imbarcarsi come mozzo o partire per l’India alla ricerca dell’Illuminazione.

 

Shantaram” di Gregory David Roberts

Nel 1978 Greg Roberts – autore e protagonista di questa storia – è un giovane studente di filosofia e attivista politico. Separato dalla moglie e morta sua figlia, diventa un eroinomane. Si rende così autore di una serie di rapine a mano armata e, una volta incastrato, viene condannato a 19 anni di prigione. Ma Greg riesce a scappare dalla prigione di massima sicurezza e dà il via a un vagabondaggio durato diversi anni, tra rapine, ospedali improvvisati, relazioni con la mafia indiana e combattimenti in guerra.

 

Treno di notte per Lisbona” di Pascal Mercier

Una mattina Raimound Gregorius (insegnante svizzero di latino, greco ed ebraico) salva una donna che si sta per buttare giù dal ponte. Di quella donna non sa nulla se non che è portoghese. Il giorno dopo l’abitudinario e tranquillo professore decide di partire a bordo di un treno diretto a Lisbona, alla volta di un mondo diversissimo dalla rassicurante Berna nella quale ha sempre vissuto. Dal libro è stato tratto l’omonimo film, uscito nel 2013 per la regia di Bille August.

 

L’animale notturno” di Andrea Piva

Questo romanzo, ambientato in una Roma così bella da abbagliare, racconta la storia di Vittorio, che a trent’anni è già riuscito a sfondare e a fallire disastrosamente. Ma Vittorio ha la capacità di alzarsi e di trovare un obiettivo in grado di dare un senso alla propria vita: fare un sacco di soldi, a qualunque prezzo.

 

L’imperfetta meraviglia” di Andrea De Carlo

Milena ha detto addio agli uomini e convive da qualche anno con Viviane. Il loro è un rapporto solido, al punto che, tra qualche giorno, Milena si sottoporrà alla fecondazione assistita. Eppure, in fondo, Milena non ha voglia di farlo davvero questo passo che forse non ha proprio deciso. Poi la sua strada si incontrera con quella di Nick (vocalist di una nota band inglese e carismatico leader), giunto in paese per celebrare il suo terzo matrimonio.

 

L’incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio” d Hakuri Murakami

Un giorno Tazaki Tsukuru riceve una chiamata dai suoi amici più cari: non deve più cercare nessuno di loro. Nessuna spiegazione viene data al giovane, che cade vittima di un dolore lacerante. Dopo sei mesi trascorsi senza mangiare e senza uscire di casa, torna faticosamente alla vita scoprendo di essere cambiato. E comincia il pellegrinaggio.

 

Come cambiare la propria vita, 10 libri da leggere ultima modifica: 2017-02-15T10:39:29+00:00 da francesca

© Riproduzione Riservata
Tags
Commenti
  • l’XI libro? 600 pagine per vivere più a lungo e stare meglio! cambiare la propria vita leggendo (e mettendo in pratica9 consigli, prescrizioni, esercitazioni, suggerimenti de IL MANUALE PRATICO DEL BENESSERE patrocinato da UNESCO e reperibile anche ora per corrispondenza presso l’editore (ipertesto di VR)

Mostra più commenti