Libri

Buon Compleanno – 2 ottobre. Tanti auguri a Massimo Gramellini

Buon Compleanno – 2 ottobre. Tanti auguri a Massimo Gramellini

Spegne 57 candeline Massimo Gramellini, scrittore italiano tra i più amati e letti degli ultimi tempi. Sono tanti i suoi successi letterari…

MILANO – Spegne 57 candeline Massimo Gramellini, scrittore italiano tra i più amati e letti degli ultimi tempi. Un autore, nonchè amico, a cui Libreriamo e la sua community, sono particolarmente legati. I suoi successi letterari sono molti. Tra gli ultimi libri pubblicati, però, ricordiamo “Fai bei sogni” e ‘La magia di un buongiorno”. E in occasione del compleanno di Massimo Gramellini, oggi, vogliamo condividere con voi un estratto proprio del suo ultimo libro, per gentile concessione della casa editrice Longanesi.

LA VITA – Nato a Torino da una famiglia originaria della Romagna, all’età di nove anni perde tragicamente la madre, episodio che lo segnerà profondamente. Frequenta il liceo classico presso l’Istituto San Giuseppe di Torino, e dopo gli studi in giurisprudenza, nell’autunno del 1985 incomincia a collaborare con la redazione torinese del Corriere dello Sport-Stadio. Un anno dopo Gramellini viene assunto come praticante nella redazione sportiva del quotidiano milanese Il Giorno, dove racconta il primo scudetto del Milan di Silvio Berlusconi e i principali tornei di tennis del mondo.

GIORNALISTA SPORTIVO – Nel dicembre 1988 si trasferisce alla redazione romana de La Stampa, con frequenti trasferte a Napoli per seguire le attività sportive e non di Maradona. Continua a scrivere di sport fino ai Mondiali del 1990, durante i quali un suo articolo su Gianluca Vialli provoca il silenzio-stampa della Nazionale. L’anno seguente Gramellini passa dal calcio alla politica, diventando corrispondente da Montecitorio. Da lì racconta la stagione di Mani pulite e la nascita della cosiddetta Seconda Repubblica. Nell’estate del 1993 è inviato di guerra nella Sarajevo sotto assedio.

LA CARRIERA LETTERARIA – Ha pubblicato alcuni saggi che trattano della società e della politica italiana, un almanacco sui 150 anni della storia d’Italia (con Carlo Fruttero) e due serie di racconti sulla sua squadra del cuore, il Torino. Il 29 aprile 2010 è uscito il suo primo romanzo, L’ultima riga delle favole, una favola esoterica sull’amore che in Italia ha venduto oltre 250 mila copie ed è stata tradotta in vari Paesi. Il primo marzo 2012 è uscito il suo secondo romanzo, Fai bei sogni, che è risultato il libro più venduto del 2012, con oltre un milione di copie.

LA MAGIA DI UN BUONGIORNO – ‘Fin dall’infanzia, la scrittura è l’unico gesto quotidiano che riesca a trasmettermi serenità. Nella vita privata rimango un timido che sconfina nell’imbranataggine. In televisione mi agito e mangio le parole. Ma ogni sera, appena infilo la cuffia e la musica inizia a scorrermi nelle vene, le dita si muovono sulla tastiera del computer come se seguissero un tragitto inesorabile. Questa è una selezione dei Buongiorno che da quindici anni scrivo in fondo alla prima pagina del giornale con cui felicemente convivo: La Stampa’. Ha pubblicato con Chiara Gamberale “Avrò cura di te”.

 

Buon Compleanno – 2 ottobre. Tanti auguri a Massimo Gramellini ultima modifica: 2017-10-02T09:05:05+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags