Libri

Arriva nelle sale cinematografiche “L’altra metà della storia”, film tratto dal bestseller di Julian Barnes

Arriva nelle sale cinematografiche "L'altra metà della storia", film tratto dal bestseller di Julian Barnes

A partire dal 12 ottobre arriva nelle sale cinematografiche “L’altra metà della storia”, film di Ritesh Batra tratto dal Bestseller “Il senso di una fine”…

MILANO – A partire da oggi 12 ottobre, arriva nelle sale cinematografiche grazie a Bim Distribuzione, il film di Ritesh Batra “L’altra metà della storia”, tratto dal Bestseller di Julian Barnes Il senso di una fine.

IL FILM – “L’altra metà della storia” con Charlotte Rampling, il premio Oscar Jim Broadbent e Michelle Dockery, racconta di Tony Webster, pensionato dalla vita tranquilla. Una lettera lo porta a ricordare il passato e a mettere in discussione la sua intera esistenza. I propri ricordi, spesso ingannevoli, possono far affiorare una verità lontana da quella che si immaginava.  Rivede, quindi, la propria vita sotto un altro punto di vista. Come fosse un’altra storia, l’altra metà della storia.

IL LIBRO – Tony Webster è un uomo senza qualità che fatica a raggiungere successi negli studi, nel lavoro e anche nei sentimenti. La sua vita  inizia a girare verso un’altra direzione quando in seguito a un lascito di cinquecento sterline e il diario di un suo amico morto suicida, si fanno avanti una serie di misteri. Nel porsi le domande,  Tony ritorna con la mente ai tempi della scuola fino aimbattersi in risposte che forse avrebbe preferito non conoscere.

INTERVISTA JULIAN BARNES – In un’intervista Julian Barnes sostiene di essere soddisfatto dell’uscita del film, anche nei punti della storia che non combaciano con la narrazione del libro. “Non deve essere fedele” dice. “Per un regista il miglior modo per essere onesto è tradire il libro. Ho sempre creduto in questa cosa”. Alla domanda se un adattamento debba allontanarsi dal libro, lui risponde dicendo: “Sì, deve allontanarsi dal libro: io ho scritto un libro non un film. Graham Greene diceva che tutte le volte che veniva chiamato a collaborare alle riprese dei film tratti dai suoi romanzi, quei film alla fine erano sempre deludenti. Quando invece stava lontano dal set, allora andavano molto meglio! Mi piace pensare che finché affidi il tuo materiale a persone di grande talento – come in questo caso – bisogna lasciarle volare via. Libere. Quando mi hanno fatto il nome di Ritesh Batra, sono andato a vedere The Lunchbox. A quel punto ho pensato:’Ecco un uomo che capisce come funzionano le persone’ “. Quando lo si interroga sul perchè il romanzo abbia avuto un effetto su così tanti lettori, dice: “Da una parte è un thriller psicologico quindi si legge velocemente. D’altra parte però il romanzo nasconde alcuni elementi al lettore: c’è, per esempio, parte della storia di Mrs. Ford e del giovane Adrian che non viene raccontata. Al lettore spetta anche dedurre le origi ni del rapporto tra Mrs. Ford e Tony. I lettori adorano trovare una soluzione a questi enigmi nei libri. A volte trovano però la soluzione sbagliata! Ma anche questo è educativo per uno scrittore”

Arriva nelle sale cinematografiche “L’altra metà della storia”, film tratto dal bestseller di Julian Barnes ultima modifica: 2017-10-12T14:45:33+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags