Biblioteche

Arriva l’action figure dedicata ai bibliotecari, eroi contro l’ignoranza

Arriva l'action figure dedicata ai bibliotecari, eroi contro l'ignoranza

Per esprimere l’orgoglio e la forza bibliotecaria, l’azienda di Seattle Archie McPhee ha realizzato una delle loro action figure più popolari ispirandosi alla bibliotecaria Nancy Pearl…

MILANO – Combattono ogni giorno contro nemici invisibili, ma che sono capaci di offuscare la mente umana. Non, non parliamo dell’ultima serie di supereroi approdati al cinema, ma dei…bibliotecari, eroi silenziosi che nel loro quotidiano cercano di sconfiggere ignoranza e disinformazione attraverso le armi a loro disposizione: cultura e competenza. Per questo, l’azienda con base a Seattle Archie McPhee ha realizzato una delle loro action figure più popolari ispirandosi alla vera vita di uno di loro: la bibliotecaria Nancy Pearl.

Guerrieri della parola stampata

Così, dopo le riproduzioni  che rendono omaggio ad alcune icone culturali come Edvard Munch, Vincent Van Gogh e Frida Kahlo, arriva l’action figure simbolo dell’orgoglio bibliotecario. Ecco l’action figure presentata direttamente sul sito internet di Archie McPhee: “In un mondo in cui le informazioni girano intorno a noi come un tornado, i bibliotecari sono lì per tenere tutto in maniera organizzata e farci conoscere le cose principali. “The Librarian Action Figure” è un omaggio a quei guerrieri della parola stampata (ed elettronica). Basato sulla bibliotecaria di Seattle Nancy Pearl, questo personaggio alto quasi 4 pollici ha un mantello rimovibile che simboleggia abbia di eroico un bibliotecario. È un uccello, è un aereo, è un bibliotecario!”

Leggi anche: Ecco perché quello del bibliotecario è il lavoro dei sogni, non solo per i booklover

Bibliotecaria rock-star

Come dice la biografia di Pearl, “Se il mondo delle biblioteche avesse una rock star, sarebbe senza dubbio Nancy Pearl”. In che altro modo chiamereste un bibliotecario vincitore di premi, autore di best-seller, critico letterario, personaggio televisivo e eroe della sua città natale? Ecco perché l’azienda di Seattle ha deciso di riprodurre Nancy Pearl come simbolo dell’orgoglio e della forza dei bibliotecari.

Eroi contro l’ignoranza

L’action figure dedicata ai bibliotecari, proprio come i supereroi dei fumetti e del cinema, potrebbe essere un simbolo di giustizia e di lotta, anche se stavolta non contro l’eroe di turno, ma contro la censura, l’ignoranza, l’anti-intellettualismo che divaga nella società moderna. Chissà che non diventi un film… cosa ne pensate?

Leggi anche: 5 insospettabili bibliotecari divenuti celebri e che tutti voi conoscete

 

Arriva l’action figure dedicata ai bibliotecari, eroi contro l’ignoranza ultima modifica: 2018-06-13T09:25:13+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags