Libri

Antonio Moresco, “Ecco perché è importante raccontare le fiabe oggi”

Antonio Moresco, "Ecco perché è importante raccontare le fiabe oggi"

Intervista all’autore di “Fiabe”, un libro che è un confronto tra lui e la lunga tradizione di autori di fiabe, una specie di “corpo a corpo con la tradizione della fiaba”…

MILANO – Bisogna continuare a raccontare fiabe ai bambini, inventandone a nostra volta di nuove. E’ questo il messaggio lanciato dallo scrittore Antonio Moresco, autore di “Fiabe“, libro che è un confronto tra l’autore e la lunga tradizione di autori di fiabe, una specie di “corpo a corpo con la tradizione della fiaba”. Lo abbiamo intervistato se, e quale sia, il valore della fiaba oggi.

 

Qual è la sua fiaba preferita?

La mia fiaba preferita è La bambina dei fiammiferi di Andersen.

 

In quale personaggio fiabesco si identifica maggiormente?

Nella Bambina dei fiammiferi e nel Soldatino di stagno, fiabe che hanno entrambe a che vedere con il fuoco.

 

Lei nel suo libro sostiene che “le fiabe sono state inventate da bambini che sono poi diventati adulti e da adulti che sono diventati bambini”. Quali fiabe consiglia di leggere a un adulto, che, durante la lettura, vuole tornare bambino?

Le fiabe adatte sarebbero molte (Cappuccetto Rosso, La bella addormentata nel bosco, Peter Pan, per andare ai nostri giorni Harry Potter ecc…). Ma la fiaba che mi sembra più profonda e potente per compiere questo percorso di conoscenza è Pinocchio.

 

Nella società di oggi raccontare le fiabe ai più piccoli è ancora un valore o una tradizione che si è persa?

A mio parere bisogna continuare a raccontare fiabe ai bambini, inventandone a nostra volta di nuove. Non so e non posso dire con precisione cosa stia succedendo oggi nelle case e nelle camere da letto dei bambini, ma è probabile che la pratica di accompagnare le loro menti e i loro cuori dei bambini con degli emblemi di fiaba sia in forte diminuzione. Ragione di più per andare controccorrente.

 

Perché è importante raccontare le fiabe oggi?

Raccontare le fiabe, dissotterrare il territorio mitico che giace nel nostro immaginario personale e di specie, non spezzare il filo della visione che tiene legate le generazioni è di grande importanza, perchè la fiaba ci rende più forti e capaci di metamorfosi, perchè ci dice la verità anche sulla presenza del male e del dolore nel mondo e sulla necessità di combatterlo, e anche perchè, come suol dirsi… non di solo pane vive l’uomo.

 

Antonio Moresco, “Ecco perché è importante raccontare le fiabe oggi” ultima modifica: 2018-02-02T10:52:29+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags