Biografie

Accadde oggi – 8 giugno. Ricorre l’anniversario della nascita di Marguerite Yourcenar

16122014170035_sm_10120

Marguerite de Crayencour, conosciuta come Marguerite Yourcenar, è stata una grande scrittrice francese …

MILANO – Marguerite de Crayencour, scrittrice francese conosciuta con lo pseudonimo di Marguerite Yourcenar, nasce a Bruxelles l’8 giugno 1903, in una famiglia franco-belga di antica nobiltà; il padre Michel Cleenewerck de Crayencour è un ricco proprietario terriero francese, anticonformista, grande viaggiatore e persona di vasta cultura; la madre Ferdinande de Cartier de Marchienne (rappresentante nobile del ramo belga della famiglia) muore dieci giorni dopo aver dato alla luce Marguerite. Nel 1876 scompariva la scrittrice francese George Sand, ricordata per il suo impegno letterario e politico.

.

LA PRIMA OPERA – Dopo gli studi con tutori privati e dopo aver appreso l’inglese, il latino, il greco e l’italiano, ottenne nel 1920 a Nizza il baccalauréat in latino e greco. Fu un’infaticabile viaggiatrice, in Europa e soprattutto in Oriente; si stabilì poi negli Stati Uniti, avendone assunta la cittadinanza nel 1948. Raffinata traduttrice letteraria dalla lingua inglese (tradusse opere di V. Woolf e di H. James), esordì come autrice in poesia componendo “Jardin des chimères” nel 1921.

.

I VIAGGI, I ROMANZI E LE NOVELLE – Nel 1924, in occasione di uno dei tanti viaggi in Italia, la scrittrice visita per la prima volta Villa Adriana e inizia qui la stesura dei primi ‘Carnet des Notes per le Mémoires d’Hadrien’. Divenne ben presto autrice di novelle, romanzi e saggi: il suo primo romanzo fu “Alexis ou le traité du vain combat”, pubblicato nel 1929 ; “Denier du rêve”, ambientato nella Roma fascista, 1934, fu riscritto nel 1959 e nel 1971; seguirono “Feux”, 1936, “Les nouvelles orientales”, 1938 e “Le coup de grâce”, 1939.

.

MEMORIE DI ADRIANO – Ottenne fama internazionale con “Mémoires d’Hadrien”, pubblicato nel 1951, autobiografia apocrifa dell’imperatore romano del II secolo, e con “L’oeuvre au noir”, 1968, biografia intellettuale di un alchimista immaginario del XVI secolo. Con erudizione e magie sympatique è riuscita in molte sue opere a ricreare il paesaggio e la vita interiore di personaggi di epoche passate: l’individuo e la storia si alternano per riflettere tutta la vita di un secolo attraverso una coscienza.

.

LE ULTIME OPERE – Attratta sempre più dal mistero dell’uomo e della sua grandezza, la Yourcenar pubblicò, donando alle sue narrazioni il fascino dell’alternanza tra la prima (l’io narrante) e la terza persona (l’io narrato), ancora vari romanzi e novelle: “Anna, soror…”, 1981; “Comme l’eau qui coule”, 1982. La sua ultima fatica letteraria è quella della grande trilogia familiare intitolata ‘Le labyrinthe du monde’ (‘Souvenir Pieux’, ‘Quoi? l’eternité’, ‘Archives du Nord’). Marguerite Yourcenar è stata insignita negli anni Settanta del Prix National des Lettres (1974) e del Grand Prix de l’Académie française (1977) e nel 1980 è stata la prima donna a essere accolta come membro dell’Académie française, dove nel 1981 pronunciò la sua prolusione. Muore presso l’ospedale Bar Harbor di Mount Desert (Maine, USA) il giorno 17 dicembre 1987, all’età di 84 anni.

 

GEORGE SAND – Oggi ricorre anche l’anniversario di morte di Amantine Aurore Lucile Dupin, meglio nota con lo pseudonimo di George Sand. La Sand è stata una delle scrittrici più prolifiche della storia della letteratura: autrice di un grandissimo numero di novelle, romanzi e drammi teatrali, è ricordata soprattutto per “La palude del diavolo”, “Indiana” e “La piccola Fadette”. Fu molto attiva nel dibattito politico, arrivando addirittura a partecipare (pur senza incarichi di rilievo) al governo provvisorio francese del 1848. Le sue posizioni politiche si avvicinarono molto ai nascenti ideali socialisti, per poi moderarsi verso un meno problematico repubblicanesimo. Si oppose fortemente e pubblicamente al potere temporale del Papa, avversione politica che si tradusse nel 1863 nell’inserimento dell’Indice dei Libri Proibiti della sua intera produzione letteraria. È inoltre ricordata per le relazioni sentimentali che intrecciò con lo scrittore Alfred de Musset, protagonista del romanticismo francese, e con il grande compositore Fryderyk Chopin.

.

Accadde oggi – 8 giugno. Ricorre l’anniversario della nascita di Marguerite Yourcenar ultima modifica: 2017-06-08T09:00:15+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags