Biografie

Accadde oggi – 7 dicembre. Ricorre l’anniversario di nascita di Maria Luisa Spaziani

Accadde oggi - 7 dicembre. Ricorre l'anniversario di nascita di Maria Luisa Spaziani

La poetessa italiana nel corso della sua vita è stata al centro di una rete di relazioni intellettuali che ha scavalcato anche i confini nazionali…

MILANO – Il mondo delle lettere celebra oggi la nascita di Maria Luisa Spaziani, poetessa e traduttrice italiana.

LEGGI ANCHE: Maria Luisa Spaziani, le poesie più belle dell’amica amorosa di Montale

Vita e opere

Maria Luisa Spaziani nasce a Torino il 7 dicembre del 1922. Intellettuale di fama internazionale, poetessa di enorme levatura, ha vissuto a lungo nei dintorni di Asti e a Roma, due luoghi a lei cari e largamente presenti nella sua opera poetica, di dimensioni sterminate. Tra i fondatori del Centro Internazionale Eugenio Montale, nato ufficialmente nel 1978 e da lei presieduto dal 1981, docente di lingua e letteratura francese all’Università di Messina, ha svolto anche opere di traduzione di alto profilo, lavorando su testi di Goethe, Shakespeare, Gide e molti altri.

“Il Dad0”

All’età di diciannove anni la giovane Spaziani fonda e dirige, senza mai prendervi parte direttamente con i propri scritti, la rivista di letteratura e poesia “Il Dado”, naturale evoluzione della precedente “Il Girasole”, di livello più piccolo e meno ambizioso. Il foglio letterario tuttavia, anche grazie alla bravura del suo caporedattore Guido Hess Seborga, attira a sé inediti di intellettuali di spicco, come Umberto Saba, Sandro Penna, Vasco Pratolini, Vincenzo Ciaffi e altri. Proprio in questo periodo, poco prima di morire, la grande scrittrice britannica Virginia Woolf invia alla rivista un capitolo del suo ultimo romanzo, “Le onde”, dedicato a Maria Luisa Spaziani, definita “la piccola direttrice“. Maria Luisa Spaziani frequenta la facoltà di lingue dell’Università di Torino. Consegue la laurea, dopo un percorso brillante, con una tesi su Marcel Proust.

Le prime opere

Nel 1953 la giovane intellettuale, finalmente sicura di poter intraprendere una propria produzione poetica, soggiorna nella capitale francese, per la prima volta. Nel frattempo invia un gruppo di liriche alla casa editrice Mondadori e continua a scrivere, forte dell’ispirazione parigina. L’editore accoglie anche le opere scritte in Francia e nel 1954 mette tutto in un unico corpus, pubblicando la prima opera intera della Spaziani, con il titolo “Le acque del Sabato“. La collana che accoglie le liriche è “Lo Specchio”, una delle più prestigiose a livello nazionale. Intanto Maria Luisa trova lavoro nell’ufficio stampa di una ditta anglo-cinese, nella città di Milano.

L’amicizia amorosa con montale

– Il capoluogo lombardo da qualche anno accoglie anche Eugenio Montale, che lavora al Corriere della Sera: i due cominciano a frequentarsi abitualmente. Ad unirli, oltre alle lettere, c’è anche il canto, altra passione di entrambi. A dire della stessa poetessa, da questo momento nasce una relazione che definisce non proprio d’amore, piuttosto “un’amicizia amorosa“. Alla fine della loro storia, Montale scriverà alla sua allieva, per così dire, circa 360 lettere, per giunta tutte donate all’archivio di Maria Corti, conservate presso l’Università di Pavia.

L’incoronazione poetica

Nel 1958 vince con la poesia “Suite per A.” il Premio Lerici, presieduto da Enrico Pea. Nello stesso anno poi, dopo ben dieci anni di fidanzamento, sposa l’intellettuale esoterico Elémire Zolla. A coronare la sua attività poetica, arriva finalmente l’opera dedicata alla sua mai dimenticata eroina: il poema in ottave di endecasillabi senza rima, dal titolo “Giovanna d’Arco“, viene pubblicato nel 1990. Da segnalare, per l’atipicità dell’argomento, l’opera “Teatro comico e no”, edita nel 2004 e riguardante una serie di testi teatrali farseschi, che prendono di mira personaggi celebri della storia letteraria e teatrale. Muore a Roma all’età di 91 anni il 30 giugno 2014.

Accadde oggi – 7 dicembre. Ricorre l’anniversario di nascita di Maria Luisa Spaziani ultima modifica: 2017-12-07T09:00:12+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags