Biografie

Accadde oggi – 27 dicembre. Ricorre l’anniversario della scomparsa di Charles Lamb

Accadde oggi - 27 dicembre. Ricorre l'anniversario della scomparsa di Charles Lamb

Si ricorda oggi l’anniversario di morte di un grande scrittore inglese considerato l’antesignano della moderna critica shakespeariana, Charles Lamb…

MILANO – Si ricorda oggi l’anniversario di morte di un grande scrittore inglese considerato l’antesignano della moderna critica shakespeariana, Charles Lamb.

.

GLI ESORDI – Nato a Londra il 10 febbraio 1775, è l’ultimo dei figli di John Lamb. Studia al Christ’s Hospital ma lascia presto la scuola, così continua la formazione da autodidatta. Come autore la sua prima pubblicazione avviene con quattro sonetti all’interno del volume “Poems on Various Subjects”, prima raccolta di Samuel Taylor Coleridge, suo intimo amico sin dall’infanzia. Durante gli anni della sua formazione conosce William e Dorothy Wordsworth a Nether Stowey, nel Somerset durante un viaggio estivo. Stringe amicizia anche con Percy Bysshe Shelley, William Hazlitt e Leigh Hunt. Socievole e loquace, poco incline al sentimento romantico per la natura come lo interpretavano Coleridge e Wordsworth, vive sempre a Londra, partecipando intensamente alla vita sociale, teatrale e letteraria.

.

GLI ANNI DELL’ATTIVITÀ LETTERARIA – Nel 1798 pubblica il romanzo ‘A Tale of Rosamund Gray’; del 1802 è la tragedia ‘John Woodvil’; nel 1806 viene rappresentata al Teatro Drury Lane la sua farsa comica ‘Mr. H-‘. Intraprende poi la strada della scrittura saggistica: si allaccia alle riflessioni su Shakespeare che anche Coleridge andava elaborando. Per questo viene considerato al pari suo e di William Hazlitt l’antesignano della moderna critica shakespeariana. Pubblica nel 1808 l’antologia commentata ‘Specimens of English Dramatic Poets Who Lived About the Time of Shakespeare’ (Esempi di poeti drammatici inglesi che vissero al tempo di Shakespeare) gettando nuova luce su autori dimenticati; nel 1811 pubblica la raccolta di articoli ‘On the Tragedies of Shakespeare’ (Sulle tragedie di Shakespeare). Interessato all’originalità e alla singolarità letteraria che inseguiva con entusiasmo critico molto personale, considerava i capolavori elisabettiani più per la lettura che non per la rappresentazione scenica. Nel 1807 fa uscire presso la Children’s Library di William Godwin il fortunato ‘Tales from Shakespeare’ (Racconti da Shakespeare), destinato ad un pubblico di bambini, seguito poi da ‘The Adventures of Ulysses’ (Le avventure di Ulisse, 1808). Dal 1820 appaiono sul London Magazine con la firma ‘Elia’ (anagramma di ‘A lie’ – una bugia) una serie di articoli poi raccolti nel 1823 in ‘Elia: Essays’ (Saggi di Elia) e nel 1833 in ‘The Last Essays of Elia’ (Gli ultimi saggi di Elia) che danno forma ad un genere, quella del saggio autobiografico, di notevole successo nel periodo vittoriano della letteratura inglese. Charles Lamb muore a Edmonton il 27 dicembre 1834.

 

Accadde oggi – 27 dicembre. Ricorre l’anniversario della scomparsa di Charles Lamb ultima modifica: 2017-12-27T09:06:49+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags