Biografie

Accadde Oggi – 16 aprile. Ricorrono gli anniversari di Marino Piazzolla, Gabriele Rossetti e Carlos Franqui

15042015161303_sm_11688

Si celebra oggi l’anniversario della nascita dello scrittore Marino Piazzolla e l’anniversario della morte del poeta Gabriele Rossetti…

MILANO – Si celebra oggi l’anniversario della nascita dello scrittore Marino Piazzolla. Ricorre in questa data anche l’anniversario della morte del poeta, critico letterario e patriota italiano Gabriele Rossetti, scomparso nel 1854, e di Carlos Franqui, scrittore, poeta e giornalista cubano.
.
 
MARINO PIAZZOLLA, IL “TORO FUNEBRE” – Marino Pasquale Piazzolla nacque a San Ferdinando di Puglia nel 1910. In seguito alla morte dei genitori, si trasferì in Francia, dove conobbe numerosi artisti, tra cui Filippo Tommaso Marinetti, Fiumi, Paul Claudel, René Méjean, e divenne amante della lirica simbolista di Stéphane Mallarmé e Paul Valéry. Nel 1938, dopo il conseguimento del diploma di Studi Superiori di Filosofia, iniziò la sua carriera letteraria come collaboratore di riviste illustri. Tornato in Italia, fondò e diresse la rivista “Narciso, Letteratura e Psicologia dei sessi. Nell’amore, nell’arte, nella vita’. Nel 1952 completò il poema “Lettere della sposa demente”, uno dei vertici del nostro Novecento letterario. Seguirono anni di intenso lavoro creativo e critico, sia sul versante letterario che su quello pittorico. Nel 1974 raccolse le sue favole grottesche nel volume “I fiori ci insegnano a sorridere”. Personalità complessa e sanguigna, tanto da esser ribattezzato il “toro funebre”, Marino Piazzolla ebbe riconoscimenti critici di nomi autorevoli tra cui María Zambrano, Mario Sansone, Alberto Frattini, Giacinto Spagnoletti. Scrisse molto, diversificando il suo talento tra scrittura satirica, lirica, filosofia, Si occupò di critica d’arte e di costume. Morì a Roma nel 1985, facendo in tempo a vedere la prima copia del suo ultimo libro, Il Pianeta Nero.
.
GABRIELE ROSSETTI, IL POETA RIVOLUZIONARIO – Gabriele Rossetti, nacque a Vasto il 18 febbraio 1783. Esordì come improvvisatore di versi di tono arcadico-anacreontico e, sotto Giuseppe Bonaparte e Gioacchino Murat fu poeta del Teatro San Carlo di Napoli, per il quale compose alcuni libretti d’opera. Si dedicò anche alla poesia civile e a quella sacra. Per il suo appoggio agli insorti dei moti liberali del 1820, Rossetti fu costretto all’esilio. Pubblicò numerose raccolte di poesie, che traducono violenza giacobina e passione religiosa in un cantabile sentimentalismo: Odi cittadine (1820), Iddio e l’uomo (1833, seconda redazione 1843), Il veggente in solitudine (1846) e L’arpa evangelica; fu anche autore di alcune opere di critica letteraria, soprattutto su Dante e la Divina Commedia. Recentemente, Mario Fresa ha scoperto due preziosi manoscritti autografi rossettiani: si tratta delle due redazioni del poema politico-religioso Il Tempo, ovvero Dio e L’Uomo, opera che fu inclusa, , nell’Index Librorum Prohibitorum.
CARLOS FRANQUI, LO SCRITTORE ATTIVISTA – Carlos Franqui nacque a Cifuentes il 4 dicembre 1921. Attivista politico, fin da giovanissimo partecipò alle lotte sindacali e studentesche entrando a far parte del Partido Socialista Popular. Nel 1946 iniziò a dedicarsi al giornalismo ed alla vita letteraria ed artistica della Cuba degli anni quaranta. Dopo aver partecipato alla rivoluzione cubana, deluso dalle politiche autoritarie di Castro, si schierò contro il regime e fu costretto all’esilio in Florida. Amico di Picasso e Jean Paul Sartre, trascorse in Francia e in Italia i primi anni dell’esilio, durante i quali scrisse alcuni libri utili per conoscere la storia dell’ultimo mezzo secolo cubano. Dal “Diario della rivoluzione cubana” ad una imprescindibile biografia critica del lider maximo, “Vita, avventure e disastri di un uomo chiamato Castro”. Nei primi anni settanta si sistemò a Montecatini Terme. Nel 1980 mise in piedi il più grande evento della storia culturale della città: il Maggio-Mirò. Dall’America e dall’Europa arrivarono alle Terme pittori di fama mondiale come Arroyo, Rebeyrolle, Cuevas, Tapies, Pignon, Arp. Dalla metà degli anni novanta si trasferì a Porto Rico, dove si spense all’età di 89 anni.
.
Accadde Oggi – 16 aprile. Ricorrono gli anniversari di Marino Piazzolla, Gabriele Rossetti e Carlos Franqui ultima modifica: 2017-04-16T09:08:59+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags