Biografie

Accadde Oggi – 15 aprile. Ricorrono gli anniversari di Henry James e Jean-Paul Sartre

Accadde Oggi - 15 aprile 2015. Ricorrono gli anniversari di Henry James e Jean-Paul Sartre

Ricordiamo oggi due importanti figure letterarie: nel 1843 nasceva il romanziere americano Henry James, mentre nel 1980 ci lasciava Jean-Paul Sartre…

MILANO – Ricordiamo oggi due importanti figure letterarie: nel 1843 nasceva il grande romanziere americano Henry James, mentre nel 1980 ci lasciava Jean-Paul Sartre, uno dei più importanti filosofi e pensatori del Novecento.

.

JEAN-PAUL SARTRE – Romanziere, drammaturgo e filosofo francese (Parigi 1905 – ivi1980), Sartre fu tra i pensatori più significativi del Novecento: la sua filosofia si riallaccia alla fenomenologia di Husserl e all’analitica esistenziale di Heidegger. Abbracciato il marxismo, Sartre volle integrarlo con le scienze umane, al fine di fondare un metodo di conoscenza ‘progressivo-regressivo’, capace di ricostruire la formazione degli individui. Egli cercò altresì di cogliere le condizioni e le strutture invarianti della dialettica storica. Profondamente intrecciata alla speculazione filosofica è la sua opera letteraria, a cominciare dal suo romanzo più famoso, ‘La nausea’, pubblicato nel 1938. L ‘esistenzialismo sartriano può infatti essere definito una filosofia della libertà, della scelta e della responsabilità. L ‘uomo deve inventare la propria vita e il proprio destino, deve costruire i propri valori. Non c’è un’essenza dell’uomo, che prefiguri la sua esistenza; non ci sono norme, leggi, autorità che predeterminino il suo comportamento. Sartre non ha voluto essere un letterato, nel senso in cui lo furono André Gide o Paul Valery. Come tanti scrittori francesi a lui contemporanei, ha subito l’influenza di Andre Malraux, che vedeva nella letteratura uno tra i modi per partecipare alla tragedia del proprio tempo. Sartre muore a Parigi nel 1980. 

Clicca qui per leggere e condividere gli aforismi di Sartre !

.

HENRY JAMES – Nato a New York nel 1843, Henry James veniva da una famiglia di raffinati intellettuali, con cui in gioventù compì continui viaggi tra l’America e l’Europa, studiano con famosi istitutori a Ginevra, Londra, Parigi e Bonn. Forse dagli anni della sua formazione ereditò l’interesse rivolto al confronto e al contrasto tra vecchio mondo, un’Europa artisticamente e intellettualmente raffinata ma corrotta, e nuovo mondo, un’America giovane e schietta, fortemente orientata e imprigionata da convenzioni puritane.  Questo conflitto di culture vive all’interno della psicologia dei personaggi, ed è parte – anche se non ne costituisce la totalità – del loro dramma interiore. Emblematici in questo senso sono i romanzi “Ritratto di signora” e “La coppa d’oro”. La connotazione psicologica dei personaggi è sempre molto curata nei lavori di James: era precisa convinzione dell’autore che un romanzo dovesse esprimere la visione di mondo dell’autore, quindi prevale nelle sue opere la narrazione da un punto di vista soggettivo, il ricorso al monologo interiore. Questa sua teoria influenzò significativamente la critica letteraria dei suoi tempi.

.

 

Accadde Oggi – 15 aprile. Ricorrono gli anniversari di Henry James e Jean-Paul Sartre ultima modifica: 2017-04-15T09:14:47+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags