Biografie

Accadde oggi – 13 giugno. Ricorrono gli anniversari di nascita di Fernando Pessoa e William Butler Yeats

Accadde oggi - 13 giugno. Ricorrono gli anniversari di nascita di Fernando Pessoa e William Butler Yeats

Si ricordano oggi gli anniversari di nascita dello scrittore e poeta portoghese Fernando Pessoa e del drammaturgo, poeta e scrittore irlandese William Butler Yeats

MILANO – Nasceva il 13 giugno del 1888 a Lisbona Fernando Pessoa, considerato tra i più grandi poeti e scrittori portoghesi, noto al grande pubblico per aver scritto ”Il libro dell’inquietudine di Bernardo Soares”. Si ricorda oggi anche il poeta, drammaturgo e scrittore irlandese William Butler Yeats, nato il 13 giugno 1865.

FERNANDO PESSOA, UNO E MOLTI
– Uno e molti è Fernando António Nogueira Pessoa. Questi consacrò la sua vita alla scrittura e alla creazione poetica, che fa tutt’uno in lui con la creazione di nuove identità, ciascuna con un proprio stile e un proprio nome. Pessoa firma infatti le sue opere con vari eteronimi, ognuno dei quali corrisponde a una differente personalità e persegue una propria attività artistica. Pessoa inizia a usare il primo eteronimo da bambino, dopo la morte del padre avvenuta quando lui aveva cinque anni. Lui stesso ricorda in una lettera del 13 gennaio 1935 ad Adolfo Casais Monteiro “un certo Chevalier de Pas di quando avevo sei anni, attraverso il quale scrivevo lettere a me stesso, e la cui figura, non del tutto vaga, ancora colpisce quella parte del mio affetto che confina con la nostalgia”.
.
UNA VITA TRA SUDAFRICA E PORTOGALLO – Nel 1895 la madre di Pessoa si risposa con João Miguel Rosa, console del Portogallo a Durban (Sudafrica), e lui si traferisce lì insieme alla sua famiglia. Qui si svolge gran parte della sua vita, e qui compie i suoi studi in inglese, lingua con la quale manterrà sempre un rapporto elettivo: la userà per il lavoro, in qualità di corrispondente commerciale a Lisbona, per le sue poesie e per le traduzioni di opere dall’inglese, tra cui quelle di Edgar Allan Poe. Oltre all’autore americano, studia approfonditamente grandi personalità della letteratura inglese, quali Shakespeare, John Milton, Lord Byron, John Keats, Percy Shelley, Alfred Tennyson. Nel 1899 Nell’estate del 1901 torna a Lisbona per le vacanze, fermandosi anche dopo il ritorno della famiglia in Sudafrica. In questo periodo scrive le sue prime poesie e tenta di scrivere anche dei romanzi in inglese.  Il 29 novembre 1935 viene ricoverato in ospedale per cirrosi epatica, dovuta all’abuso di alcool di tutta un’esistenza, e qui muore il 30 novembre.
.
GLI ETERONIMI E L’OPERA – L’aspetto più originale della produzione artistica dello scrittore viene rinvenuto nella creazione degli eteronimi, tra cui i più famosi sono Álvaro de Campos, Ricardo Reis, Alberto Caeiro e Bernardo Soares, considerato però, quest’ultimo, un semi-eteronimo per via dell’assonanza tra Soares e Pessoa. Alcune opere sono firmate con il nome reale, cui però l’autore affianca “Ortonimo”. Pessoa Ortonimo non si può però far coincidere con il “vero” Pessoa: questi, se di un “vero” Pessoa si può parlare, è una personalità sfuggente e complessa, che comprende in sé tutta la ricchezza interiore dei vari eteronimi. Dapprima simbolista, abbraccia presto il futurismo per poi virare, in seguito a una serie di disillusioni, verso una visione nichilista, che trova espressione nel poema “Tabacaria”, in lingua portoghese.  Ricardo Reis è latinista e monarchico, e incarna con la sua produzione artistica una poeticaa classica ispirata dall’ideale dell’armonia. Alberto Caeiro è noto come poeta-filosofo, anche se lui dichiara di detestare la metafisica: la realtà secondo lui non si può conoscere, è altrove, nessun pensiero o linguaggio è adatta a rappresentarla. I “Poemas Completos de Alberto Caeiro” raccolgono tutta la sua opera.
.
WILLIAM BUTLER YEATS – Nasce da una famiglia di origine inglese, figlio di un pittore vicino al pre-raffaelismo (John Butler Yeats) e di una madre proveniente da una famiglia di armatori e commercianti protestanti e unionisti. Passa la sua adolescenza tra il paese di origine (si avvicina alla poesia durante le estati tranquille trascorse a Sligo, nella casa del nonno materno, grazie alle letture dello stalliere) e Londra. Nel 1883 entra alla Metropolitan School of Art di Dublino dove conosce George Russel con il quale ha in comune l’interesse per l’occultismo e il misticismo da cui continuerà a ricavare per tutta la sua vita profonde suggestioni.Già a soli 24 anni pubblica la sua prima raccolta di poesie, I viaggi di Ossian (The wonderings of Oisin, 1889), esempio tipo della sua prima maniera mitizzante e sognante sui temi della terra d’Irlanda. Nel 1889 comincia con la collaborazione di Ellis l’edizione critica delle opere di Blake.Nel 1892 a Dublino fonda la Società Letteraria Irlandese. In Inghilterra si aggiorna sul decadentismo ed il simbolismo, mentre in Irlanda prende contatto con le proprie radici. Nasce l’amore non corrisposto e mai spento per l’attrice e patriota irlandese Maud Gonne. In poesia i risultati sono splendidi ma senza grandi possibilità di evoluzione: ne Il vento fra le canne (The Wind among the reeds, 1899) alcune liriche hanno per noi un grande incanto che però non fa prevedere la o straordinario decollo delle poesie della maturità e della vecchiaia.
.
Accadde oggi – 13 giugno. Ricorrono gli anniversari di nascita di Fernando Pessoa e William Butler Yeats ultima modifica: 2017-06-13T08:57:00+00:00 da francesca

© Riproduzione Riservata
Tags