Biografie

Accadde oggi – 11 settembre. Si ricorda la nascita di David Herbert Richards Lawrence, scrittore inglese

Accadde oggi – 11 settembre. Si ricorda la nascita di David Herbert Richards Lawrence, scrittore inglese

Il mondo delle lettere oggi ricorda David Herbert Lawrence, scrittore, poeta, drammaturgo e pittore inglese considerato profeta e mistico del sesso …

MILANO – Nel 1885, a Eastwood, nasceva David Herbert Richards Lawrence, uno tra i più grandi poeti e scrittori inglesi, conosciuto anche per le sue eccellenti qualità come drammaturgo, saggista e pittore. Considerato profeta e mistico del sesso con quasi mezzo secolo di anticipo sui figli dei fiori. Oggi si celebra anche la nascita del filosofo tedesco  Theodor Ludwig Wiesengrund-Adorno.

LA VITA – David Herbert Lawrence frequenta le scuole primarie a Eastwood e poi la High School a Nottingham. In questi anni incontra Jessie Chambers che diventa la sua migliore amica e che in seguito sarà d’ispirazione per il personaggio di Miriam nel romanzo ‘Figli ed amanti’. A sedici anni il futuro scrittore inizia a lavorare a Nottingham; ben presto però una polmonite lo costringe a smettere.

GLI ESORDI – Il 7 settembre 1907 pubblicò, con la firma di Jessie Chambers, sul Nottinghamshire Guardian il suo primo racconto, Preludio a un felice Natale. Conseguì poi il diploma e nel 1908 divenne maestro a Croydon, presso Londra. Nel novembre del 1909 vennero pubblicate le sue prime poesie sulla English Review. Nello stesso anno incontrò Helen Corke, una maestra di Croydon, a cui si ispirò per la protagonista femminile de Il trasgressore o Contrabbando d’amore. Nel 1910 morì sua madre. Il 20 gennaio 1911 pubblicò il suo primo romanzo, Il pavone bianco e alla fine dello stesso anno soffrì nuovamente di polmonite, il che contribuì alla sua decisione di lasciare l’insegnamento.

GIOVANNI VERGA E LE TRADUZIONI – David Herbert Lawrence nel 1922 inizia a tradurre le opere dell’italiano Giovanni Verga. Alla fine del mese di febbraio si imbarca con la moglie Frieda (figlia del ricchissimo barone tedesco Friedrich von Richthofen, appartenente ad una delle più importanti famiglie nobiliari della Germania) da Napoli per l’India. La coppia soggiorna a Ceylon per poi spostarsi in Australia, dove Lawrence scrive il suo ottavo romanzo, ‘Canguro’. Il viaggio prosegue passando per Nuova Zelanda, Isole Cook e Tahiti, fino a San Francisco. Il 23 marzo 1923 si trasferisce a Chapala, in Messico, dove inizia a scrivere ‘Il serpente piumato’, quello che sarebbe stato il suo decimo romanzo. In agosto la moglie si imabarca da New York per l’Inghilterra, mentre lo scrittore si mette in viaggio per la California. Termina intanto il suo nono romanzo ‘Il ragazzo nella boscaglia’.

LA CENSURA DI L’AMANTE DI LADY CHATTERLEY – Dopo la pubbicazione nel gennaio del 1926 de ‘Il serpente piumato’, si trasferisce nella Villa Mirenda a Scandicci, nei pressi di Firenze. Qui si dedica alla pittura e alla scrittura del suo undicesimo romanzo ‘L’amante di Lady Chatterley’, lavoro che verrà pubblicato in edizione privata nel 1928. L’ispirazione per questa storia arriva dalla relazione della moglie con un tenente. Le furiose polemiche e scandali scatenati da ‘L’amante di Lady Chatterley’ a causa dell’audacia del linguaggio in cui descrive la vita sessuale dei personaggi, e la conseguente censura, inducono l’inglese nel marzo del 1929 a scrivere un pamphlet esplicativo dal titolo ‘A proposito dell’amante di Lady Chatterley’; lo scrive mentre è a Parigi, sofferente, a causa dell’aggravarsi della tubercolosi. Muore nel marzo 1930.

 

Accadde oggi – 11 settembre. Si ricorda la nascita di David Herbert Richards Lawrence, scrittore inglese ultima modifica: 2017-09-11T09:00:17+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags